Eclisse totale del 28 settembre + Superluna Rossa.

Annunciato come il più grande spettacolo astronomico dei prossimi mesi, l’eclissi totale di lunedì 28 settembre ci mostrerà una Luna di colore rosso visibile anche dall’Italia. Per il fatto che il nostro satellite si troverà nel punto di massima vicinanza con la Terra (il cosiddetto perigeo a 356876 chilometri), l’evento sarà ancora più affascinante stando di fronte ad una eclissi di Superluna. La Luna non diventerà completamente nera. La luce del Sole deviata dall’atmosfera terrestre le fa assumere una colorazione rossastra, ed è per questo viene chiamata anche “Luna di sangue“.

La Luna inizierà a entrare nella penombra della Terra alle ore 2:11, mentre alle 3:07 comincerà ad entrare nel cono d’ombra. Tra le 4:11 e le 5:23, poi, si potrà assistere alla fase più spettacolare, quella della totalità. Uscendo gradualmente dal cono d’ombra, l’eclissi terminerà alle 7:22 del mattino. L’eclissi sarà visibile dall’Italia fino alle ultimissime fasi, quando cioè la Luna si troverà al di sotto dell’orizzonte.

La mappa dell'eclissi totale di Luna del 28 settembre 2015.

L’eclissi sarà visibile facilmente anche a occhio nudo senza dove necessariamente usare binocoli e telescopi, con i quali però sarà possibile osservare qualche dettaglio in più, come l’avanzata sulla superficie della linea che demarca il cono d’ombra. L’ultima eclissi totale di Luna visibile dall’Italia è avvenuta il 15 giugno del 2011. La prossima eclissi totale visibile nel nostro paese sarà quella del 27 luglio 2018, motivo in più per non perderci questo evento astronomico.

Andrea TosiItaliaScienzaEclissi,Eclissi Totale,Luna di Sangue,Superluna
Annunciato come il più grande spettacolo astronomico dei prossimi mesi, l'eclissi totale di lunedì 28 settembre ci mostrerà una Luna di colore rosso visibile anche dall’Italia. Per il fatto che il nostro satellite si troverà nel punto di massima vicinanza con la Terra (il cosiddetto perigeo a 356876 chilometri),...