Come abbassare il Colesterolo durante e dopo le Feste di Natale

Diciamoci la verità, i pasti pantagruelici delle feste non fanno bene alle arterie. Le feste natalizie favoriscono un’alimentazione ricca di alimenti che portano ad un aumento del colesterolo. Infatti, i piatti tipici di questo periodo (arrosti, oli cotti, salumi, dolci natalizi…) sono molto ricchi di grassi saturi, che contribuiscono all’accumulo di colesterolo a bassa densità (LDL). Questo tipo di colesterolo è anche definito il “colesterolo cattivo”, perché si stratifica sulla parete delle arterie di tutti i vasi sanguigni (aterosclerosi) con conseguente rischio di malattie cardiovascolari.

Come abbassare il colesterolo

Per trattare e prevenire l’ipercolesterolemia, è importante adottare una dieta equilibrata, meglio ancora se indicata da un medico nutrizionista. Solitamente questi tipi di alimentazione sono ricche di frutta e verdura di stagione, accostata a una buona idratazione (almeno 1,5 litri di acqua al giorno).

Come abbassare il livello del Colesterolo Cattivo nel sangue

Dopo le feste è sempre meglio riequilibrare la propria alimentazione riducendo l’assunzione di uova e formaggi e, in caso di colesterolo alto, è meglio ridurre anche zuccheri e alcol e sostituire i cereali raffinati con quelli integrali, ricordando di assumere sempre i grassi buoni come l’olio extravergine d’oliva o il pesce azzurro che aiutano a combattere il colesterolo in eccesso.

Attività fisica per combattere il colesterolo

Per ridurre i valori di colesterolo si dovrebbero eseguire almeno 30 minuti al giorno di attività fisica, che fa alzare i valori di colesterolo buono. Lo sport e l’attività fisica sono preventivi e terapeutici verso tutti i fattori di rischio cardiovascolare, il sovrappeso, l’obesità e il diabete di tipo 2. Affinché l’attività fisica dia gli effetti desiderati è importante che sia aerobica, ovvero una camminata a ritmo elevato, corsa, ciclismo, sci di fondo, svolti almeno a media intensità.

Andrea TosiSaluteTopAlimentazione,Colesterolo,Feste natalizie,Ipercolesterolemia,Natale,Pranzo di Natale
Diciamoci la verità, i pasti pantagruelici delle feste non fanno bene alle arterie. Le feste natalizie favoriscono un’alimentazione ricca di alimenti che portano ad un aumento del colesterolo. Infatti, i piatti tipici di questo periodo (arrosti, oli cotti, salumi, dolci natalizi…) sono molto ricchi di grassi saturi, che contribuiscono...