10 profezie di Nostradamus già avverate

Uno dei veggenti più conosciuti nella storia dell’umanità è Nostradamus, al secolo Michel de Notre Dame. Nato il 14 dicembre del 1503 nel sud della Francia, amante delle lettere, della matematica, della astronomia, delle piante medicinali. Sappiamo tutti però che la cosa più importante che Nostradamus ha lasciato all’umanità sono state le sue Profezie.

Molti specialisti continuano le indagini sulle profezie di Nostradamus, poiché la maggior parte di loro sono state incontrate con tale precisione che finisce per dare ai nervi a diverse persone, perché quelle che non hanno ancora adempiuto sono terribili per l’umanità. Mentre ciò accade, qui di seguito vi lasciamo 10 delle profezie che invece si sono compiute.

1) Brucia la città

Profezia Nostradamus: Grande incendio di Londra

“Il sangue del giusto sarà reclamata da Londra, bruciata da un incendio nell’anno 66; la Antica Dama cadrà dal suo alto posto e molti della stessa setta verranno uccisi”.

Questa profezia si riferiva al “Grande incendio di Londra” che ha distrutto gran parte della capitale inglese e che è durato diversi giorni nel 1666: è stata una delle più grandi calamità nella storia di Londra.

2) Morte del Re

“Il leone giovane il vecchio vincerà. Il campo bellico, per dolore singolare. In gabbia d’oro gli occhi gli salteranno, delle forze in combattimento una rimarrà, l’altra morrà di morte crudele”.

Quattro anni dopo aver pubblicato questa profezia, Enrico II, il leone, re di Francia, marito di Caterina de’ Medici (s. 1533–1559) moriva tra terribili dolori a causa di una scheggia che rompendosi dalla lancia del leone giovane, il conte di Montgomery, attraversò il casco d’oro di sua maestà, perforandogli un occhio in un torneo amichevole. Si racconta che il re maledisse il profeta nel suo letto di morte, comprendendo allora la portata della sua profezia.

3) Bombe atomiche di Hiroshima e Nagasaki

Profezia Nostradamus: Bombe atomiche di Hiroshima e Nagasaki

“Vicino le porte e dentro due città ci saranno due colpi come mai si era visto, fame, dentro della peste, per il ferro buttato fuori, invocando l’aiuto al grande Dio

(adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})
immortale”

Con questa profezia Nostradamus cita uno dei più tragici eventi della nostra storia: la bomba atomica lanciata in Hiroshima e Nagasaki. Evento che lasciò approssimativamente un saldo di 100 mila morti, dei quali, solo in Hiroshima, 20 mila dei 71 mila dispersi erano bambini.

“Nel Sole Nascente si vedrà un gran fuoco. Nel circolo dell’esplosione regnerà la morte e si sentiranno le grida. Questa morte sarà per guerra, per fuoco e per fame”.

4) L’Impero di Napoleone

Profezia Nostradamus: L'Impero di Napoleone

“Un imperatore nascerà vicino all’Italia. Da semplice soldato, arriverà all’Impero. Manterrà il controllo assoluto sulla Chiesa. Per quattordici anni mantiene il comando”.

Profezia chiaramente riferita alla nascita di Napoleone, del tempo che sarebbe durato al potere e degli eventi che hanno segnato il suo mandato, come il suo amore per Maria Luisa.

5) Duo mortale: Adolf Hitler e Benito Mussolini

“Un giorno il mondo sara diviso per due grandi maestri. Il loro grande potere sarà aumentato, la nuova terra sarà nelle loro potenti mani. I giorni del sanguinario sono contati”.

In questa profezia il veggente si riferiva alla salita al potere di Adolf Hitler e Benito Mussolini. Quando Hitler fu nominato cancelliere del Reich, il 30 gennaio 1933, l’Italia regia viveva il suo undicesimo anno di un’era fascista al culmine della sua parabola ascendente.

6) Attentati dell’11 settembre 2001

Profezia Nostradamus: Attentati dell'11 settembre 2001

“Cinque e quaranta gradi cielo brucerà. Fuoco avvicinare alla grande città nuova. All’istante grande fiamma diffusa salterà. Quando si vorrà dei Normanni far prova”.

La quartina profezia del veggente di Salon scritta nel 1556, descrive la tragedia che gli Stati Uniti hanno vissuto per mano di un gruppo di terroristi che hanno sequestrato quattro aerei per farli schiantare contro le Torri Gemelle, il Pentagono e un quarto che era diretto alla Casa Bianca, o almeno secondo la versione ufficiale.

7) La morte dei Kennedy

“Il grande uomo sarà colpito nel corso della giornata da un fulmine. Una cattiva azione preannunciata dal portatore di una petizione. Secondo le previsioni, un altro cade di notte. Conflitti a Reims e Londra e una pestilenza in Toscana”.

Qui Nostradamus spiega la forma nella quale sarebbe stato assasinato il presidente americano John F. Kennedy il 22 novembre del 1963 e la morte di suo fratello Bobby Kennedy passata la mezza notte del 5 giugno del 1968.

8) La morte della Principessa Diana

Profezia Nostradamus: La morte della Principessa Diana

“Il penultimo con il soprannome di profeta, Prenderà di Diana il giorno per riposo, Lontano con frenetica mente vagherà, E un gran popolo dalle imposte affrancherà”.

Il soprannome che in quei giorni veniva dato ad un profeta era Mahud, da cui è nato il nome Muhammad. Quando è morta in quel terribile incidente, la principessa Diana era in viaggio con Dodi Fayed, figlio del miliardario Mohamed Al-Fayed, che sosteneva che era il suo amante.

9) La rivoluzione francese

“Canzoni, canti, richieste del popolo schiavo. Prigionieri di Principi e signori nelle prigioni. Per l’avvenire da idioti senza testa, ricevuti saranno con discorsi divini”.

Qui Nostradamus ha spiegato come la classe media consumava Parigi per dare inizio alla Rivoluzione Francese. C’è un’altra quartina che si riferisce a questo evento, in relazione al re Luigi XVI. Sembra il racconto storico di un testimone oculare più che una profezia fatta con 200 anni di anticipo:

“Entreranno nella Tullerías dove cinquecento l’incoroneranno
con un mitra. Sarà tradito per uno con titolo, di nobiltà,
di cognome Narbone e per un’altra chiamata Saulce
che avrà olio per barili”.

10) La nascita di una nuova potenza

“La sorella delle isole britanniche, 15 anni prima che sua sorella nascerà, per la sua promessa dimostra essere certa, succederà al regno dell’equilibrio”.

Una profezia dove viene anticipato come la colonia inglese diventerà indipendente e con questo nascerà una nuova potenza chiamata Stati Uniti.

Andrea TosiLifeStyleTopMichel de Notre Dame,Nostradamus,Profezia Nostradamus,Profezie
Uno dei veggenti più conosciuti nella storia dell'umanità è Nostradamus, al secolo Michel de Notre Dame. Nato il 14 dicembre del 1503 nel sud della Francia, amante delle lettere, della matematica, della astronomia, delle piante medicinali. Sappiamo tutti però che la cosa più importante che Nostradamus ha lasciato all'umanità...