Zdenek Zeman, colui che andò contro la Juventus

La storia di Zdenek Zeman. Il suo 4-3-3 è diventato una piccola grande leggenda. Un allenatore molto particolare, uno che non ha avuto peli sulla lingua, uno che ha pagato a caro prezzo le sue idee e le sue esternazioni, ma uno che ha cambiato la storia del calcio italiano. Una storia che nella puntata di oggi sarà raccontata a Il Falco e il Gabbiano anche da uno dei giocatori allenati da Zeman. Ospite di Enrico Ruggeri sarà infatti l’allenatore della Nazionale di calcio Under 21 Luigi Di Biagio.

Nato il 12 maggio 1947 a Praga, in quella che allora si chiamava Cecoslovacchia. Zeman ha uno zio, Cestmir Vycpalek, che è stato calciatore e poi allenatore della Juventus. È lui che ha trasmesso al piccolo Zdenek la passione per il calcio, anche se il boemo non ha mai fatto il calciatore. Nell’estate del 1968 i russi entrano per le strade di Praga con i carri armati e così la famiglia Zeman decide di scappare in Italia, in Sicilia, dove erano soliti trascorrere le vacanze.

Il professore di ginnastica arriva a Palermo

Con una laurea all’ISEF e poi una cattedra da professore di ginnastica, in Sicilia Zeman vive le sue prime esperienze da allenatore di squadre dilettantistiche come il Cinisi e il Carini, per poi approdare alle giovanili del Palermo. Nel 1998 arriva ad essere considerato uno dei migliori allenatori sulla piazza.

Il suo calcio innovativo lo porta ad essere un esempio da imitare e i suoi ingaggi sono al di sopra della media. Una serie di colpi d’ala positivi hanno fatto crescere la sua carriera ad ottimi livelli. Ma si sa che a volte basta un singolo colpo d’ala negativo a far cadere un castello che spesso risulta troppo fragile.

Zeman denuncia il malaffare nel calcio italiano

È l’estate del 1998. La stampa non fa altro che parlare dei casi di Doping del Tour de France che coinvolge tra gli altri anche Pantani. Zeman rilascia alcune interviste in cui dichiara i suoi dubbi sul fatto che anche il calcio possa essere coinvolto in un malaffare che porta le società calcistiche a creare delle vere e proprie farmacie interne con cui cura i giocatori. Lascia uno spiraglio sulla possibilità che tra queste sostanze ce me possano essere anche di proibite.

Zeman contro la Juve

Zeman si scaglia senza mezzi termini contro la Juventus e contro il suo direttore sportivo, Luciano Moggi. Scoppia lo scandalo che vede coinvolti molti giocatori della Juventus e i dirigenti, compreso ovviamente lo staff medico. Un colpo d’ala di Zeman che però sta per avere effetti devastanti sulla sua carriera di allenatore. Enrico Ruggeri racconta la storia di Zdenek Zeman nella puntata de Il Falco e il Gabbiano in onda oggi, lunedì 3 ottobre, alle 15:30 in diretta streaming live su www.radio24.it con la partecipazione di Luigi di Biagio.

Federica SantoniCalcioTopJuventus,Leggenda del calcio,Luigi di Biagio,Palermo,Zdenek Zeman
La storia di Zdenek Zeman. Il suo 4-3-3 è diventato una piccola grande leggenda. Un allenatore molto particolare, uno che non ha avuto peli sulla lingua, uno che ha pagato a caro prezzo le sue idee e le sue esternazioni, ma uno che ha cambiato la storia del calcio...