I buchi neri nello Spazio digeriscono con una splendida luce

Quando sembrava che i buchi neri potessero solamente preoccuparsi, una luce splendente ha fatto sí che adesso li vediamo con occhi diversi. I buchi negri non solo ingurgitano la materia più prossima a loro, ma dopo aver “mangiato”, espellono, si potrebbe dire quasi “digeriscono“, in forma di gas.

Per la prima volta è stata rilevata luce prodotta da un buco nero nello spazio. V404 Cygni (sistema binario costituito da una stella ordinaria e da un buco grigio o nero, situato nella costellazione del Cigno, ad una distanza di circa 7800 anni luce dalla Terra), ha emesso una esplosione di radiazione che incluso telescopi amatoriali la hanno potuta captare. Fino adesso, si erano potuti osservare solamente come flash di raggi X e gamma.

Secondo alcuni astronomi, se non ci fosse la polvere interstellare, sarebbe stato possibile vederla a occhio nudo dalla Terra nel giugno del 2015. Altra meraviglia che succede attorno a noi, senza che possiamo percepirla.

Andrea TosiScienzaBuchi Neri,Spazio,V404 Cygni
Quando sembrava che i buchi neri potessero solamente preoccuparsi, una luce splendente ha fatto sí che adesso li vediamo con occhi diversi. I buchi negri non solo ingurgitano la materia più prossima a loro, ma dopo aver 'mangiato', espellono, si potrebbe dire quasi 'digeriscono', in forma di gas. Per la...