Uragano Matthew: morti in Haiti e Rep. Dominicana

Aggiornamento Uragano Matthew. Con piogge torrenziali e raffiche di vento fino a 230 Km/h, l’uragano Matthew ha devastato Haiti. Già colpita dal terribile terremoto del 2010 che ha provocato la morte di 220 mila persone, Haiti registra tre vittime e migliaia tra dispersi e sfollati.

L’uragano, di categoria 4 su 5 sulla scala Saffir-Simpson, il più potente degli ultimi 10 anni ai Caraibi, ha causato quattro morti anche nella Repubblica Dominicana, dove sono state evacuate quasi mille persone. Adesso si dirige verso Cuba, per poi proseguire verso le Bahamas e raggiungere la Florida, dove è atteso tra giovedì e venerdì. Dopo la Florida è stato di emergenza anche in Georgia.

3 ottobre: Uragano Matthew punta ai Caraibi

L’allarme uragano resta attivo per i Caraibi e la Giamaica a causa di Matthew (nella

foto) che continua il suo percorso attraverso il Mar dei Caraibi. I modelli elaborati dal National Hurricane Centre indicano il suo arrivo nelle acque territoriali giamaicane entro poche ore (tarda serata di domenica 2 Ottobre – fuso orario EDT). L’uragano Matthew è ancora classificato in categoria 4. La pioggia ha iniziato a abbattersi sulla costa est dell’isola.

L’uragano Matthew, il più potente ciclone nei Caraibi dell’ultimo decennio con venti fino a 240 km orari, si è spostato su Haiti e Giamaica e sfiorerà anche il settore orientale di Cuba. La perturbazione, che ha causato danni minori e piogge persistenti in Colombia (vedi video sotto), si è comunque indebolita nelle ultime ore, passando da categoria 5 (la massima) a categoria 4 nella scala Saffir Simpson. L’esercito Usa ha ordinato l’evacuazione obbligatoria dalla base di Guantanamo (Cuba) del personale non essenziale e delle loro famiglie.

Si può seguire l’animazione in diretta streaming sul sito www.servir.net (Sistema Regional de Visualización y Monitoreo de Mesoamérica).

Di seguito i voli cancellati. Southwest Airlines ha cancellato tutti i voli programmati per lunedì 3 Ottobre. Spirit Airlines ha cancellato tutti i voli il cui arrivo in Giamaica era programmato per lunedì 3 Ottobre. Voli sospesi anche per Caribbean Airlines, American Airlines, Fly Jamaica, British Airways, Aerogaviota, Insel Air. Al momento gli aeroporti dell’isola giamaicana sono aperti e operativi.

Valentina ContiEsteriTopCaraibi,Colombia,Giamaica,Haiti,Matthew,Repubblica Dominicana,Uragano,Voli cancellati
Aggiornamento Uragano Matthew. Con piogge torrenziali e raffiche di vento fino a 230 Km/h, l'uragano Matthew ha devastato Haiti. Già colpita dal terribile terremoto del 2010 che ha provocato la morte di 220 mila persone, Haiti registra tre vittime e migliaia tra dispersi e sfollati. L'uragano, di categoria 4 su...