Uovo di cioccolato Ferrero Kinder Sorpresa bandito negli Usa

Ad intervenire sugli scaffali di tutti i negozi americani è direttamente la Consumer Product Safety Commission degli Stati Uniti (CPSC), la quale ha bandito nel paese l’uovo di cioccolato Ferrero Kinder Sorpresa con le sorprese per i piccini al suo interno. Motivo: rischio di soffocamento.

Già in passato (nell’agosto del 1997 e ad aprile 2006), l’organismo aveva richiamato le uova di cioccolato Kinder disponendo il sequestro di 15mila unità. All’epoca la Ferrero non si oppose ricordando che 90 Paesi approvano la commercializzazione dei prodotti, ma per bambini dai 3 anni in su.

(adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})

L’azienda si difende dalle accuse affermando che finora non si sono registrate vittime dopo milioni e milioni di uova Kinder Sorpresa vendute in tutto il mondo. Per aumentare la sicurezza del prodotto, inoltre, Ferrero ha creato contenitori in grado di non essere aperti a bambini così piccoli.

Quello che viene contestato oggi negli Stati Uniti è che il problema si ripresenta una volta montata la sopresa che si trova all’interno dell’uovo di cioccolata. Il bambino può soffocarsi ingerendo le parti del mini giocattolo.

La CPSC chiude il comunicato stampa dell’allerta pubblicata sul suo sito istituzionale con questa raccomandazione: “Consumers who have purchased this product should immediately take them away from young children” che tradotta in italiano significa “I consumatori che hanno acquistato questo prodotto dovrebbero immediatamente portarli lontano dalla portata dei bambini”.

Andrea TosiSaluteTopCioccolata,Ferrero,Kinder,Ovetto Kinder,Soffocamento,Sorpresa,Uova
Ad intervenire sugli scaffali di tutti i negozi americani è direttamente la Consumer Product Safety Commission degli Stati Uniti (CPSC), la quale ha bandito nel paese l'uovo di cioccolato Ferrero Kinder Sorpresa con le sorprese per i piccini al suo interno. Motivo: rischio di soffocamento.Già in passato (nell'agosto del...