UFO Sightings e Alieni? Che fine ha fatto il Molibdeno di Steven Benner.

UFO ALIENI – Oltre la NASA, le sonde nello Spazio e il monitoraggio della superficie del Pianeta Marte. Il “Molibdeno“, nella sua versione ossidata, è divenuto uno dei termini più diffusi sui mass media internazionali, soprattutto in seguito all’annuncio-shock da parte del professor Steven Benner.

Quest’ultimo, nel corso della Conferenza Goldschmidt del 2013 svoltasi a Firenze, ha esposto la sua teoria rivoluzionaria. La presenza di Molibdeno avrebbe favorito tre miliardi di anni or sono lo svilupparsi delle prime forme di vita sulla Terra.

Soltanto che, a causa di una carenza d’ossigeno, non ve ne sarebbe stato in quantità sufficiente sul nostro pianeta.

Da qui l’ipotesi, scientificamente piuttosto plausibile, di come l’impatto di diversi meteoriti provenienti da Marte possano aver giocato un ruolo decisivo.

Una notizia che era divenuta centrale nelle principali emittenti televisive internazionali di sette anni fa. La Cnn International (dal cui canale ufficiale è tratto il video YouTube in appendice al testo) aveva dedicato un ampio approfondimento sul tema. Non da meno Russia Today America e altri network famosi.

Andrea TosiScienzaTopAlieni,Marte,Molibdeno,pianeta marte,Rivelazioni shock,Spazio UFO,SPAZIO UFO OVNI,Steven Benner,UFO Sightings
UFO ALIENI - Oltre la NASA, le sonde nello Spazio e il monitoraggio della superficie del Pianeta Marte. Il 'Molibdeno', nella sua versione ossidata, è divenuto uno dei termini più diffusi sui mass media internazionali, soprattutto in seguito all’annuncio-shock da parte del professor Steven Benner. Quest’ultimo, nel corso della Conferenza...