Truffe online case vacanze: attenzione da parte della Polizia Postale

Con l’arrivo dell’estate, aumentano sul web gli annunci relativi alla locazione di case vacanze a prezzi estremamente vantaggiosi, con richieste di pagamento anticipato non tracciabili. Per evitare di incorrere in potenziali truffe, si consiglia di verificare su internet se l’annuncio è stato già segnalato come fraudolento da altri utenti, che le foto siano originali o, seppur autentiche, che non siano riferibili ad altri annunci e, ove possibile, di

concludere i contratti personalmente. Scegliete metodi di pagamento sicuri, saldando l’importo dovuto esclusivamente attraverso il sito su cui è presente l’annuncio.

A ricordarcelo ancora una volta è la Polizia Postale, che ha pubblicato un nuovo post sulla pagina Facebook “Commissariato di PS On Line – Italia”. Attenzione, quindi! È solo verificando ogni messaggio che giunge sui nostri apparati – rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” – che si può evitare di cadere nella trappola della truffa. Nel caso siate comunque incappati nella frode potrete rivolgersi agli esperti dell’associazione tramite i contatti email [email protected] o [email protected] per valutare immediatamente tutte le soluzioni del caso per evitare pregiudizi.

Valentina ContiCronacaCasa,Casa in affitto,Polizia Postale,Sportello dei Diritti,Truffa,Vacanza,Vacanze,Vacanze estive
Con l’arrivo dell’estate, aumentano sul web gli annunci relativi alla locazione di case vacanze a prezzi estremamente vantaggiosi, con richieste di pagamento anticipato non tracciabili. Per evitare di incorrere in potenziali truffe, si consiglia di verificare su internet se l’annuncio è stato già segnalato come fraudolento da altri utenti,...