Tremenda caduta di Pozzovivo al Giro d'Italia

Terza tappa del Giro d’Italia con partenza da Rapallo e arrivo a Sestri Levante (Genova in Liguria). Domenico Pozzovivo di 32 anni e’ caduto a 38 Km dall’arrivo. La carovana stava percorrendo la discesa del Passo della Scoglina dopo il Gran Premio della Montagna di seconda categoria.

All’imboccare una curva, il ciclista ha perso aderenza con la ruota anteriore della sua bicicletta e ha sbattuto con violenza il volto sull’asfalto. Sono stati attimi di terrore perche’ dalle immagini si vedeva che Pozzovivo non si muoveva.

Subito un signore (quello della fotografia in alto) si e’ avvicinato per prestare soccorso, praticando la respirazione bocca a bocca allo sfortunato corridore lucano, che già ieri a Genova era stato coinvolto in una caduta. Dopo sette minuti, l’arrivo dell’ambulanza con i medici che prontamente hanno trasportato Domenico all’ospedale San Martino di Genova.

Al termine della tappa il professore Giovanni Tredici, responsabile medico del Giro d’Italia, ha rassicurato tutti sulle condizioni di salute di Domenico Pozzovivo:

“Ci sono notizie confortanti sul corridore.

Pozzovivo e’ cosciente, presenta ferite al volto, ma è cosciente. Non c’è una situazione d’emergenza”.

Andrea TosiCronacaSportTopCiclismo,Domenico Pozzovivo,Giro d'Italia
Terza tappa del Giro d'Italia con partenza da Rapallo e arrivo a Sestri Levante (Genova in Liguria). Domenico Pozzovivo di 32 anni e' caduto a 38 Km dall'arrivo. La carovana stava percorrendo la discesa del Passo della Scoglina dopo il Gran Premio della Montagna di seconda categoria. All'imboccare una curva, il...