Tre valide alternative a Mailbox di Dropbox

Dropbox chiuderà Mailbox dopo averlo abbandonato già da alcuni mesi. Ora i suoi utenti devono scegliere quale app possa prendere il suo posto come posta elettronica. Chiuderà per sempre il prossimo 26 febbraio 2016 e in molti sono dispiaciuti perchè è stato il primo tra le app più famose a gestire la posta elettronica in modo moderno grazie al suo disegno e alle sue caratteristiche. Mailbox di Dropbox è stato il primo, ad esempio, a posticipare l’invio di una email. Una funzione che successivamente quasi tutti i server di posta hanno “imparato” ad usare. È giunto quindi il momento di vedere tre valide alternative per non perdere le buone abitudine apprese con Mailbox.

Inbox di Gmail

Al momento è solo una forma in più di utilizzare Gmail, ma non ci meraviglierebbe di vedere un domani Google trasformalo nella risorsa principale dell’emai. Inbox (guarda il video) ha il vantaggio di avere la gestione intelligente nella nuova “posta in arrivo”, raggruppando le vostre email in modo naturale tra lavoro, sfago, amici e altro. È disponibile per Android, iPhone e iPad e per qualsiasi browser desktop.

Spark

Sviluppato da Readdle, Spark (guarda il video) è uno dei più recenti client di posta arrivati tra le nostre mani e anche uno dei più sorprendenti. Possiamo personalizzare la gran parte della sua interfaccia e le azioni che svolgono le nostre dita. Funziona con tutti i tipi di server di posta e si integra con i servizi di terze parti come Dropbox oltre al fatto che è disponibile su Apple Watch. Nonostante tutto questo, Spark ha ancora margini di miglioramento. L’unico problema è che al momento è disponibile solo per iPhone e Apple Watch, ma in poche settimane arriverà anche per iPad e Mac.

Outlook

Microsoft sta facendo grandi passi in avanti per quel che riguarda il software mobile. Le nuove versioni iPad di Word , Excel e PowerPoint o l’eccellente decisione di acquistare Acompli ne sono la tangibile testimonianza. Outlook (guarda il video) è una applicazione che con la recente fusione con Sunrise è stato eletto come uno delle migliori alternative per coloro che vogliono avere la loro posta elettronica e calendario in un unico luogo. Il progetto è sotto costanti aggiornamenti, cosa che dimostra quanto hanno a cura lo sviluppo, alla pari che Spark. Con l’iPad Pro funziona già che è una meraviglia. L’applicazione è disponibile per Android, iPhone e iPad e Windows Phone.

Antonio VivesTechDropbox,Gmail,Inbox,Outlook,Smartphone,Spark
Dropbox chiuderà Mailbox dopo averlo abbandonato già da alcuni mesi. Ora i suoi utenti devono scegliere quale app possa prendere il suo posto come posta elettronica. Chiuderà per sempre il prossimo 26 febbraio 2016 e in molti sono dispiaciuti perchè è stato il primo tra le app più famose...