Trading online: a confronto le migliori piattaforme

Il settore del trading online è in continuo fermento e non smette di presentare interessanti novità per tutti gli appassionati del settore. Come abbiamo più volte sottolineato negli ultimi mesi la scelta del broker è uno degli aspetti più importanti a cui un trader è chiamato a rispondere. Secondo alcuni analisti, infatti, la qualità della piattaforma incide, mediamente, per un 30-40% sulla riuscita dei propri investimenti.

Scegliere un broker di qualità, quindi, è alla base per avere successo nei mercati finanziari e fare trading a livello professionale. Non a caso secondo le recenti pubblicazioni dell’Annuario del Trading, circa il 69% dei trader con più di 7 anni di attività alle spalle si dice soddisfatto del broker che utilizza per prendere posizione sul mercato.

Questo a testimonianza, ancora una volta, di quanto conti l’esperienza in un settore così complesso come quello degli investimenti finanziari.

Come scegliere la piattaforma di trading

Volendo dare qualche consiglio ai nostri lettori possiamo dire che per scegliere una buona piattaforma di investimento è fondamentale avere dei requisiti base su cui effettuare la

valutazione:

  • legislazione: per prima cosa bisogna verificare che il broker sia in possesso di tutte le autorizzazioni Europee per poter erogare servizi di trading. Per questo ogni broker deve essere regolamentato da un organo di vigilanza dell’UE e deve dare delle solide garanzie sui depositi dei clienti (molti broker utilizzano conti segregati e assicurati).
  • affidabilità: la qualità della piattaforma deve essere alla base della propria scelta. Leggere delle recesioni sul web, sui siti specializzati e sui forum del settore è una buona base di partenza. Un ulteriore passo potrebbe essere quello di effettuare qualche test usando la modalità demo.
  • storico: qual è lo storico del broker? Ossia da quanto tempo eroga servizi di questo tipo e quali sono le opinioni degli altri trader in merito? Approfondire questi aspetti da un ulteriore conferma circa la serietà o meno della società di trading che stiamo andando a scegliere e a cui affideremo i nostri depositi.

A questo proposito consigliamo di dare uno sguardo a questa interessante guida: piattaforme trading on line migliori, una raccolta di broker suddivisa in funzione degli strumenti che offrono ai propri clienti. Sicuramente un’ottima base di partenza per scegliere la propria piattaforma di investimento qualora ci si stesse avvicinando adesso a questo settore.

Andrea TosiEconomiaBroker,Mercati finanziari,Trading Online
Il settore del trading online è in continuo fermento e non smette di presentare interessanti novità per tutti gli appassionati del settore. Come abbiamo più volte sottolineato negli ultimi mesi la scelta del broker è uno degli aspetti più importanti a cui un trader è chiamato a rispondere. Secondo...