Quando si parla di test di paternità si pensa ad esami complessi da effettuare e, soprattutto, molto costosi al punto da essere inaccessibili a molti. Tuttavia le cose non stanno più così e oggi questo tipo di analisi è molto semplice da richiedere. Segno dei tempi che cambiano o, semplicemente, dell’adattarsi ad una modernità che spesso non ci è comprensibile fino in fondo.

Sta di fatto che a seguito del crescente interesse delle persone per questa tipologia di esame oggi molti laboratori hanno sviluppato delle tecnologie che hanno reso questi test molto semplici, veloci ed economici. Per non parlare, poi, di chi vende kit già pronti che permettono di eseguire il test autonomamente per poi ricevere i risultati comodamente a casa propria.

Ed è soprattutto, quest’ultimo che riceve il grosso dell’interesse delle persone. Con un costo che va da un minimo di 100 ad un massimo di 400 euro si può acquistare un test di paternità che può essere fatto in totale autonomia. Questo permette, specialmente nel caso di controversie, di fare tutto in maniera molto discreta, avere un riscontro e il tutto senza che nessuno sappia niente.

Ma come funzionano esattamente questi kit? Per prima cosa si deve effettuare l’ordine al laboratorio specializzato. Il costo del test di paternità, come abbiamo già detto, varia in funzione di alcuni importanti fattori. Quelli più economici vanno bene per avere un’indicazione ad uso personale, mentre se si vuole qualcosa di più affidabile, i cui risultati possano essere usati anche in eventuali controversie giuridiche, è bene avvalersi dei kit specifici che hanno un costo intorno ai 300 euro.

Una volta ordinato il test di paternità questo verrà recapitato nell’arco di 1-2 giorni lavorativi. Sarà sufficiente prelevare un piccolo campione (un capello o una goccia di sangue a seconda del tipo di test) e rimandare il tutto al laboratorio che nell’arco di 48 ore farà avere un riscontro sull’esito del test. Il tutto avviene in maniera molto semplice e discreta e proprio questa è stata la spinta che ha fatto si che questi test avessero l’enorme successo che stanno avendo.

Certo, si potrebbe fare un discorso morale su quanto sia spiacevole essere costretti a effettuare questa tipologia di analisi. Un segno evidente che la famiglia sta cambiando e che si sta adeguando alla modernità di oggi, dove non viene dato più nulla per scontato.

Federica SantoniSaluteFamiglia,Padre biologico,Test di paternità
Quando si parla di test di paternità si pensa ad esami complessi da effettuare e, soprattutto, molto costosi al punto da essere inaccessibili a molti. Tuttavia le cose non stanno più così e oggi questo tipo di analisi è molto semplice da richiedere. Segno dei tempi che cambiano o,...