Terremoto Centro Italia, INGV: "dopo un mese 11500 repliche"

INGV Terremoti fa sapere che dopo un mese dall’inizio della sequenza sismica dell’Italia centrale, che si è attivata con il terremoto di magnitudo M6 avvenuto nella notte tra il 23 e il 24 agosto, sono state registrate 11500 repliche.

I dati provengono da un’area che si estende per circa 40 chilometri in direzione NNO-SSE lungo la catena appenninica. Nell’ultimo report della Rete Sismica Nazionale dell’INGV si evidenziano che sono stati 200 i terremoti di magnitudo compreso tra 3 e 4, 14 quelli di magnitudo compreso tra 4 e 5 e uno di magnitudo maggiore di 5, oltre naturalmente a quello principale di magnitudo 6 del 24 agosto. In questo articolo l’Istituto fornisce un aggiornamento sintetico su quanto si è capito finora su questo evento sismico, segnalando che gli studi sono ancora in pieno svolgimento.

Federica SantoniMeteo TerremotiTopINGV,Terremoto,Terremoto Centro Italia
INGV Terremoti fa sapere che dopo un mese dall'inizio della sequenza sismica dell'Italia centrale, che si è attivata con il terremoto di magnitudo M6 avvenuto nella notte tra il 23 e il 24 agosto, sono state registrate 11500 repliche. I dati provengono da un'area che si estende per circa...