MyShake Terremoto trasforma il tuo Smartphone in Sismografo

Grazie all’accelerometro del nostro smartphone e alla applicazione MyShake, possiamo oggi avere un rilevatore di vibrazioni nel palmo della nostra mano: un sismografo per i terremoti.

Richard Allen, direttore del laboratorio sismologico di Berkelay e professore dell’Università della California, ha presentato questa applicazione, uno strumento per i telefoni cellulari che mira a fornire una rete globale di rilevamento sismico.

A differenza dei servizi che offrono allarmi sismici utilizzando stazioni fisse dall’elevato costo, MyShake utilizza sensori di movimento del nostro smartphone per rilevare i movimenti di un terremoto. Combinando l’informazione con i dati condivisi da altri utenti può creare una rete di stazioni sismiche che produrrà un allarme a tutti i dispositivi della zona raggiungendo una fascia internazionale e globale.

Nei prossimi mesi il team del professor Allen lavorerà per migliorare l’algoritmo che utilizza l’applicazione per analizzare i dati dei movimenti e distinguere i terremoti dalle vibrazioni involontarie. Le simulazioni attuali differenziano i terremoti dalle vibrazioni in un 93% dei casi. Il team si aspetta di poter ridurre l’errore a meno dell’1% perchè in caso contrario potrebbero provocare falsi allarmi e disturbi che non aiuteranno.

Al momento l’app è disponibile per Android, prossimamente lo sarà anche per iOS. Il successo dipenderà da quante persone lo installeranno nel proprio device. Speriamo possiamo utilizzarlo in molti perchè promette un grande utilizzo in caso di situazioni di alto rischio.

Ecco il video youtube di presentazione realizzato dal team di MyShake.

Antonio VivesTechTopApp,MyShake,Sismografo,Smartphone,Terremoto
Grazie all'accelerometro del nostro smartphone e alla applicazione MyShake, possiamo oggi avere un rilevatore di vibrazioni nel palmo della nostra mano: un sismografo per i terremoti. Richard Allen, direttore del laboratorio sismologico di Berkelay e professore dell'Università della California, ha presentato questa applicazione, uno strumento per i telefoni cellulari che...