Molti giornali stanno pubblicando la notizia su un ritorno ad alti livelli della tensione tra Cina e Usa. Il motivo e’ la decisione di Washington di sfidare la sovranita’ rivendicata dalla Cina sulle isole artificiali costruite dal nulla nel Mar Cinese meridionale. La sfida e’ stata lanciata inviando un cacciatorpediniere, lo USS Lassen entro le 12 miglia (limite delle acque territoriali) da un isolotto nelle Spratly, tra le coste del Vietnam e delle Filippine. L’ambasciata cinese a Washington ha chiesto agli Usa di “asternersi dal dire o fare qualsiasi cosa che possa sembrare una provocazione” e di agire responsabilmente per mantenere la pace.

A quanto sembra la USS Lassen ha ignorato gli avvertimenti di Pechino di lasciare immediatamente la zona, motivo per il quale e’ iniziato il pattugliamento che poi e’ durato poco piu’ di tre ore. La nave da guerra Usa ha infatti lasciato la zona entro le 12 miglia nautiche dalle due isole artificiali di Subi e Mischief costruite dal nulla sulla barriera corallina nell’arcipelago delle Spratly.

Valentina ContiEsteriCina,Mar Cinese,USA,USS Lassen
Molti giornali stanno pubblicando la notizia su un ritorno ad alti livelli della tensione tra Cina e Usa. Il motivo e' la decisione di Washington di sfidare la sovranita' rivendicata dalla Cina sulle isole artificiali costruite dal nulla nel Mar Cinese meridionale. La sfida e' stata lanciata inviando un...