Sunday Express:

Sarebbero oltre 4 mila gli estremisti dell’Isis entrati in Europa fingendosi profughi o migranti. E’ la testimonianza raccolta dal periodico inglese “Sunday Express” il quale cita una fonte della stessa organizzazione terroristica. Il “passaggio” sarebbe avvenuto nelle citta’ portuali turche di Esmirna e Mersin, dalle quali i migranti partono per il Mediterraneo con lo scopo di arrivare in Italia. Il loro viaggio continua poi per i paesi europei che, nella maggior aprte dei casi, sarebbero Svezia e Germania.

Secondo il Sunday Express questa informazione sarebbe stata confermata da due contrabbandieri locali. Un’altra fonte citata dal giornale britannico, afferma che l’infiltrazione di estremisti “e’ solamente l’inizio della vendetta verso i governi (e non la popolazione civile) responsabili degli attacchi aerei, ossia della coalizione internazionale capitanata dagli Stati Uniti”.

I servizi segreti dei paesi europei sarebbero perfettamente coscienti di quanto sta accadendo in queste ore a livello di rischio di infiltrazione terroristica in territorio europeo. E tutto questo mentre in Europa poche ore fa anche la Francia ha dichiarato guerra allo Stato Islamico.

Valentina ContiEsteriTopMigranti,Profughi,Siria,Stato Islamico
Sarebbero oltre 4 mila gli estremisti dell'Isis entrati in Europa fingendosi profughi o migranti. E' la testimonianza raccolta dal periodico inglese 'Sunday Express' il quale cita una fonte della stessa organizzazione terroristica. Il 'passaggio' sarebbe avvenuto nelle citta' portuali turche di Esmirna e Mersin, dalle quali i migranti partono...