Spagna: Mamma rapisce i suoi figli perché non vengano vaccinati

Una madre è stata arrestata oggi nel sud della Spagna per aver rapito i suoi figli per impedire all’ex marito di vaccinarli contro il Covid-19, secondo quanto riferito oggi ai media da fonti convergenti. La donna di 46 anni era ricercata dalle autorità per “sequestro di minori”, dopo che il 16 dicembre era stata intentata una causa contro di lei dal marito che vive vicino a Siviglia (Andalusia), ha riferito una fonte giudiziaria.

Il marito si è lamentato di non avere più notizie dei loro due figli, di 12 e 14 anni, dall’inizio di novembre, e ha accusato l’ex moglie di averli rapiti per impedirgli di vaccinarli contro il Covid. Con la polizia che la cercava, la 46enne si è consegnata alla giustizia “stamattina”, a Siviglia, avendo con sé “i suoi due figli”, ha spiegato la fonte del tribunale.

Il giudice responsabile del caso ha immediatamente avvisato la polizia, in quanto nei suoi confronti era stato emesso un “mandato di cattura” e “avrebbe avvisato il padre” dei due bambini, secondo la fonte. Secondo un portavoce della polizia, i due bambini, che non andavano a scuola dai primi di novembre, sono stati consegnati questo pomeriggio al padre. La madre è stata presa in custodia e sarà assicurata alla giustizia, ha aggiunto la fonte.

La Spagna è uno dei campioni europei nelle vaccinazioni covid. Il 90% dei cittadini di età superiore ai 12 anni è stato vaccinato.

Federica SantoniEsteriTopBambini,Coronavirus,Coronavirus Spagna,Covid-19,Spagna,Vaccinazione,Vaccino Coronavirus
Una madre è stata arrestata oggi nel sud della Spagna per aver rapito i suoi figli per impedire all'ex marito di vaccinarli contro il Covid-19, secondo quanto riferito oggi ai media da fonti convergenti. La donna di 46 anni era ricercata dalle autorità per 'sequestro di minori', dopo che...