Sindacati autotrasportatori: risarcimento camion immatricolati nel periodo 1997-2011

La notizia della pesante multa ai fabbricanti di Autocarri sta lentamente andando alla ribalta nazionale. I sindacati degli autotrasportatori però, vogliono verificare la possibilità di azioni a tutela dei propri iscritti e dell’intera categoria. La CNA Fita, che seguirà gratuitamente i propri iscritti, ha attivato un’azione collettiva a seguito di un accordo esclusivo stipulato con la società ALI – Antitrust Litigation Investment.

Secondo l’associazione potranno chiedere il risarcimento coloro che hanno acquistato, anche attraverso leasing, i camion sia nuovi sia usati, che siano stati immatricolati nel periodo tra il 1997 al 2011.

Il termine ultimo per aderire all’azione collettiva è il 1° novembre 2016.

Un’iniziativa che senz’altro merita un plauso, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” associazione che da anni combatte i cartelli delle multinazionali e che da tempo ha avviato azioni sulla falsariga di quella introdotta dall’associazione CNA Fita.

Federica SantoniCronacaTopAutocarri,Autotrasportatori,CNA Fita,Immatricolazione Camion,Risarcimento,Sindacato Autotrasportatori
La notizia della pesante multa ai fabbricanti di Autocarri sta lentamente andando alla ribalta nazionale. I sindacati degli autotrasportatori però, vogliono verificare la possibilità di azioni a tutela dei propri iscritti e dell’intera categoria. La CNA Fita, che seguirà gratuitamente i propri iscritti, ha attivato un’azione collettiva a seguito...