Ritrovato il galeone San José con il suo tesoro a Cartagena in Colombia.

Il Governo della Colombia, per voce del suo presidente Juan Manuel Santos su Twitter, dice che ha localizzato i resti del famoso galeone San José. La mitica nave era affondata al largo della costa di Cartagena (Caraibi), nel XVIII secolo, mentre trasportava un favoloso tesoro in Spagna.

La nave, una delle più grandi del suo tempo, trasportava quello che poi sarebbe diventato il tesoro sommerso più grande della storia, quando fu affondata dagli inglesi nei pressi della penisola colombiana di Baru nel giugno del 1708.

Si dice che a bordo trasportasse, tra le altre altre ricchezze, 11 milioni di monete d’oro (chiamate 8 scudi come queste) per un totale di 200 tonnellate tra oro, argento e metalli preziosi.

Nel 1980 il Congresso di Colombia ha valutato il suo carico, che comprendeva anche argento e smeraldi, in un valore totale di 11 mld di dollari, mentre altre stime parlavano di “soli” 5 mld di dollari.

Nel corso degli anni, il relitto del San José è diventato il sogno di molti cacciatori di tesori i quali hanno intrapreso lunghe battaglie legali con il governo colombiano. Nel 2007 il tesoro è stato dichiarato patrimonio culturale e storico della nazione da parte del governo colombiano e una corte degli Stati Uniti si è pure pronunciata a suo favore quattro anni dopo. Anche il governo di Spagna difende i suoi diritti per il relitto del galeone San Jose, in quanto garantisce appartenesse ad una flotta militare spagnola.

Valentina ContiEsteriTopCartagena,Colombia,Galeone San José,Relitto,Tesoro sommerso
Il Governo della Colombia, per voce del suo presidente Juan Manuel Santos su Twitter, dice che ha localizzato i resti del famoso galeone San José. La mitica nave era affondata al largo della costa di Cartagena (Caraibi), nel XVIII secolo, mentre trasportava un favoloso tesoro in Spagna. La nave, una delle...