Tutto bene quel che finisce bene nel teramano

Cusciano di Montorio (TERAMO) – È finita bene la storia di Katia, la bambina di due anni scomparsa ieri sera nel teramano in Abruzzo. I soccorritori hanno ritrovato la bimba di due anni dopo 17 ore nel bosco dai cani molecolari, a circa due chilometri più a nord del punto dove era stata vista l’ultima volta ieri sera verso le 18. Era sparita mentre giocava nei pressi della casa. La piccola rumena non mostra segni di violenza né ferite di altra natura. Sta bene ma è spaventata e disorientata: è stata trasferita all’ospedale di Teramo per i controlli del caso. Come riportato dal Corriere, la bambina si era probabilmente addormentata dopo essersi smarrita: è stato il barista del paese, Diego Di Felice di 50 anni, che dopo averla trovata per primo “l’ha subito abbracciata e consolata mentre la piccola invocava la mamma”.

Valentina ContiCronacaBambina ritrovata,Bambina scomparsa,Teramo
Cusciano di Montorio (TERAMO) - È finita bene la storia di Katia, la bambina di due anni scomparsa ieri sera nel teramano in Abruzzo. I soccorritori hanno ritrovato la bimba di due anni dopo 17 ore nel bosco dai cani molecolari, a circa due chilometri più a nord del...