Francesco Totti non ci sta e ha detto “basta!”. Era già successo in altri episodi, come nel periodo delle elezioni amministrative di Roma. L’immagine del Capitano giallorosso, a 40 anni, è ancora un’icona. Un’immagine quasi sacrale, ammantata di leggenda. Il mondo della politica e della comunicazione, come riferisce Sky News, sa che Francesco Totti è in grado di spostare voti ed essere un vero e proprio “influencer”.

Ma lui non ha mai gradito questo ruolo. Nemmeno nell’episodio di questi giorni (foto), in cui sembra che sui social network sia stata messa in rete una foto del suo famoso “4 e a casa” all’indirizzo dell’allora difensore bianconero Igor Tudor, dopo un poker alla Juventus. Una foto utilizzata, però, come fosse uno spot per il No e contro il presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Totti infastidito dall’uso della propria immagine in politica

Alla fine è dovuto intervenire lui in prima persona. Francesco Totti ha dovuto sottolineare la sua estraneità alla politica. E in maniera piccata ha chiesto lo stop all’uso della sua immagine per il No al Referendum costituzionale di domenica prossima. In una dichiarazione all’Ansa, il numero 10 della Roma ha diffidato «chiunque dall’utilizzo della propria immagine per scopi politici». Francesco Totti, dopo la “diffida”, ci ha tenuto a chiarire l’inopportunità della vicenda, «tanto più nell’ambito del dibattito elettorale che dovrebbe essere circoscritto al civile confronto sul merito del referendum, evitando inutili strumentalizzazioni».

Federica SantoniItaliaTopReferendum,Roma,Totti
Francesco Totti non ci sta e ha detto 'basta!'. Era già successo in altri episodi, come nel periodo delle elezioni amministrative di Roma. L’immagine del Capitano giallorosso, a 40 anni, è ancora un’icona. Un’immagine quasi sacrale, ammantata di leggenda. Il mondo della politica e della comunicazione, come riferisce Sky...