Pubblica video su FB con auto a 185 km/h, arrestato.

MONDO FACEBOOK – È proprio vero che Facebook è un occhio del mondo, assolutamente indiscreto, sulle nostre vite: la nostra privacy (se non siamo capaci a gestirla) viene data in pasto a chiunque. Anche per le decisioni delle forze dell’ordine che hanno a che fare con il social network con azioni che ormai si susseguono una dopo l’altra.

Tanto da farlo divenire addirittura uno strumento micidiale per procurarsi delle prove. In America si è aperta una vera caccia all’uomo dopo la pubblicazione su Facebook del video in cui un automobilista si filmava con il suo cellulare mentre correva lungo l’autostrada della Swan River a oltre 185 km/h. Alla fine è stata arrestata una persona: Sheldon Karl Skulmoski, 43 anni. È stato accusata di guida pericolosa di un veicolo a motore e di numerosi reati previsti dall’Highway Traffic Act, tra cui eccesso di velocità, mancato utilizzo di cintura di sicurezza e guida distratta.

Andrea PaolaLifeStyleFacebook,Facebook Video,Stati Uniti
MONDO FACEBOOK - È proprio vero che Facebook è un occhio del mondo, assolutamente indiscreto, sulle nostre vite: la nostra privacy (se non siamo capaci a gestirla) viene data in pasto a chiunque. Anche per le decisioni delle forze dell'ordine che hanno a che fare con il social network...