Pisa: Ragazza invia SMS, poi si impicca al lavoro

La notizia di cronaca nera arriva da Pisa. Qui una ragazza di orgine moldave di soli 23 anni si è uccisa impiccandosi nella casa in cui lavorava come baby sitter. Prima del gesto aveva inviato vari SMS al fidanzato con scritto anche “mi uccido”. Quest’ultimo preoccupato aveva subito chiamato i vigili del fuoco i quali una volta arrivati sul posto di lavoro della giovane ragazza non hanno potuto fare altro che constatare la morte della ragazza: è morta impiccata. La 23enne ha lasciato un biglietto, in un italiano stentato, nel quale manifesta il suo stato depressivo.

Federica SantoniCronacaTopBaby Sitter,Pisa,Ragazza,SMS,Suicidio,Vigili del Fuoco
La notizia di cronaca nera arriva da Pisa. Qui una ragazza di orgine moldave di soli 23 anni si è uccisa impiccandosi nella casa in cui lavorava come baby sitter. Prima del gesto aveva inviato vari SMS al fidanzato con scritto anche 'mi uccido'. Quest'ultimo preoccupato aveva subito chiamato...