Phil Lynott, prima vera rock star irlandese, front man e leader dei Thin Lizzy

Per la stragrande maggioranza delle persone l’Irlanda è il paese che, musicalmente parlando, ci ha dato gli U2. Solo alcuni ci aggiungono Van Morrison, anche se la sua carriera si è svolta principalmente fuori dal proprio paese d’origine. Se continuiamo a sforzarci ci vengono in mente Bob Geldof, i Pogues e Sinead O’Connors. Ma prima di tutti questi nomi, negli anni ‘70, c’è stata una band che ha veramente cambiato le carte in tavola, regalando una mano davvero fortunata al mondo musicale irlandese che fino ad allora aveva vissuto di canzoni che vivevano della tradizione celtica. Stiamo parlando dei Thin Lizzy (nella foto di copertina) e dell’uomo che per anni è stato il vero dio del rock irlandese, il grande Phil Lynott.

Thin Lizzy con Bono degli U2 e Adam Clayton

Phil Lynott è stata una figura unica nel rock inglese. Perché era carismatico, perché era un grande frontman e showman e anche perché Phil Lynott era probabilmente l’unico irlandese di colore. Anche se era nato in Inghilterra e la sua pelle era nera, nessuno più di Phil ha saputo incarnare i sentimenti e i desideri di una generazione di giovani irlandesi che negli anni ‘70 non avevano nessuno che facesse sentire la loro voce. Lynott, invece, cresciuto in un sobborgo operaio di Dublino, figlio illegittimo di madre irlandese e di un padre di colore della Guiana Britannica, seppe interpretare con poesia le emozioni dei ragazzi come lui.

Come spesso accade, purtroppo, insieme alla musica e alla fama, arriva la droga e Lynott, dipendente dall’eroina, muore a soli 36 anni. Scopriremo la sua storia oggi, lunedì 14 marzo, a Il Falco e il Gabbiano di Enrico Ruggeri in onda alle 15:30 con la consueta diretta live streaming sul sito internet www.radio24.it.

Riviviamo le emozioni di questo grande artistia nel video musicale pubblicato su YouTube dal titolo “Thin Lizzy | Still in love with you | National Stadium Dublin 1975 | HQ”.

Andrea PaolaIntrattenimentoTopIrlanda,Musica,Musica irlandese,Musica Rock,Phil Lynott,Thin Lizzy
Per la stragrande maggioranza delle persone l’Irlanda è il paese che, musicalmente parlando, ci ha dato gli U2. Solo alcuni ci aggiungono Van Morrison, anche se la sua carriera si è svolta principalmente fuori dal proprio paese d’origine. Se continuiamo a sforzarci ci vengono in mente Bob Geldof, i...