Pfizer blocca medicinali iniezioni letali per pena di morte

Pfizer, la più grande società del mondo operante nel settore della ricerca, della produzione e della commercializzazione di farmaci, ha voltato pagina creando un precedente unico al mondo nella lotta contro la pena di morte. Pfizer ha infatti bloccato l’uso dei suoi medicinali per le iniezioni letali usate nelle esecuzioni della pena di morte: “Questi farmaci sono per salvare la vita e non per uccidere”.

La notizia è stata diffusa dal New York Times, dove si evidenzia che più di 20 società farmaceutiche europee e americane hanno già adottato restrizioni per l’uso dei propri medicinali. L’annuncio di Pfzier, una delle maggiori case farmaceutiche al mondo, viene considerata come una svolta che segna la storia, una pietra miliare. La compagnia farmaceutica ha infatti imposto controlli rigidi sui suoi prodotti per garantire che non vengano usati per le iniezioni letali per la pena capitale sui lettini della morte.

Valentina ContiEsteriTopIniezioni letali,Pena di morte,Pfizer
Pfizer, la più grande società del mondo operante nel settore della ricerca, della produzione e della commercializzazione di farmaci, ha voltato pagina creando un precedente unico al mondo nella lotta contro la pena di morte. Pfizer ha infatti bloccato l'uso dei suoi medicinali per le iniezioni letali usate nelle...