Papa Francesco lancia un appello di pace a Colombia e Venezuela.

ROMA – Papa Francesco ha chiesto chiaramente a Colombia e Venezuela di superare la crisi al confine tra i due paesi. Crisi cominciata il mese scorso con la chiusura della frontiera ordinata da Caracas. Il Papa lo ha detto in spagnolo durante l’Angelus in Piazza San Pietro in Vaticano: “Invito a todos, en particular a los amados pueblos venezolano y colombiano, a rezar para que, con un espíritu de solidaridad y fraternidad, se puedan superar las actuales dificultades“, che tradotto corrisponde a “Invito tutti,

e in particolare agli amati popoli venezuelani e colombiani, a pregare in modo che, con spirito di solidarietà e fraternità, si possa superare le difficoltà attuali”.

Il presidente venezuelano, Nicolás Maduro, ha ordinato la chiusura del confine a metà di agosto. Da allora, secondo dati ONU, almeno 1355 colombiani sono stati deportati e oltre 15 mila hanno lasciato Venezuela senza la loro famiglia o parenti per paura di essere espulsi. La decisione di Maduro venne presa dopo l’attacco sofferto da militari venezuelani durante una operazione contro il contrabbando, che lo stesso presidente ha individuato la responsabilità nei “paramilitari colombiani”.

Valentina ContiEsteriTopColombia,Papa Francesco,Venezuela
ROMA - Papa Francesco ha chiesto chiaramente a Colombia e Venezuela di superare la crisi al confine tra i due paesi. Crisi cominciata il mese scorso con la chiusura della frontiera ordinata da Caracas. Il Papa lo ha detto in spagnolo durante l'Angelus in Piazza San Pietro in Vaticano:...