Plancton marino sulla Stazione Spaziale Internazionale, come e' possibile?

Secondo una nuova ricerca, e’ molto probabile che siamo tutti degli alieni in quanto siamo arrivati sulla Terra da qualche zona remota dell’Universo. Il tema e’ emerso dopo che gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, hanno scoperto plancton marino su una delle finestre dell’ISS.

Si tratta di un altro punto a favore della teoria della Panspermia, ossia che sostiene che “i semi della vita (in senso ovviamente figurato) siano sparsi per l’Universo, e che la vita sulla Terra sia iniziata con l’arrivo di detti semi e il loro sviluppo. È implicito quindi che ciò possa accadere anche su molti altri pianeti. Per estensione, semi si potrebbero considerare anche semplici molecole organiche”.

Panspermia.

Mentre gli esperti russi affermano che questi minuscoli organismi sono stati portati dal mare (dove il plancton si trova in abbondanza) alla Stazione Spaziale con le correnti d’aria, altri scienziati sostengono che è impossibile che il plancton possa viaggiare in questo modo, e che questi organismi devono provenire da qualche altra parte.

Ulteriori ricerche sugli organismi scoperti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, ha dimostrato che gli organismi non sono nativi di Baikonur in Kazakistan, dove sono stati costruiti alcuni moduli. Ciò significa che è estremamente improbabile che gli organismi siano stati trasportati nello spazio attraverso il lancio, anche se vi è la possibilità che siano arrivati dai siti di lancio della NASA che si trovano vicino all’Oceano Atlantico.

Altro fatto per il quale non dovremmo sorprenderci molto su queste teorie, e’ che secondo il professor Chandra Wickramasinghe (nella foto sopra), del Centro di Astrobiologia di Buckingham, alghe o diatomee sono stati precedentemente trovate nei meteoriti caduti sulla Terra, come le “alghe aliene” ritrovate nel meteorite caduto in Sri Lanka il 29 dicembre del 2012.

La Stazione Spaziale e’ in orbita intorno alla terra in un vuoto totale, non c’e’ aria, quindi e’ impensabile e contro ogni legge della fisica, affermare che questi organismi hanno viaggiato dalla Terra. Il professor Chandra Wickramasinghe sostiene, quindi, le teorie di lunga data: plancton e di conseguenza tutta la vita sulla Terra (compresi gli esseri umani), hanno avuto origine da organismi arrivati dallo spazio: “Tutto quello che abbiamo sulla Terra e’ arrivato dallo spazio, compresi gli esseri umani”.

Andrea TosiScienzaAlieni,Origini della Vita,Panspermia,Stazione Spaziale,Vita extraterrestre
Secondo una nuova ricerca, e' molto probabile che siamo tutti degli alieni in quanto siamo arrivati sulla Terra da qualche zona remota dell'Universo. Il tema e' emerso dopo che gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, hanno scoperto plancton marino su una delle finestre dell'ISS. Si tratta di un...