Olimpiadi Rio 2016: Essere un atleta olimpico e transgender non sarà un ostacolo

Gli atleti transgender potranno competere ai prossimi Giochi Olimpici. Secondo la nuova direttiva del Comitato Olimpico Internazionale (CIO), gli atleti transgender dovranno essere ammessi alle competizioni ufficiali, senza il bisogno di doversi operare. Le donne che diventano uomini potranno competere senza restrizioni, mentre gli uomini che diventano donne dovranno sottoporsi ad un trattamento ormonale e a un severo controllo di testosterona.

Il COI vuole terminare con la discriminazione e assicurare una competizione giusta. Fino a oggi, gli atleti transgender erano obbligati a sottoporsi all’operazione chirurgica per cambiare sesso e realizzare una terapia ormonale della durata di due anni. “Obbligare l’operazione chirurgica va contro i diritti umani”, afferma il diretto medico del COI. La misura entrerà in vigore nei prossimi giochi olimpici di Rio 2016 in Brasile. È l’inizio di una nuova era nello sport?

Antonio VivesSportTopAtleta,Atleti transgender,Brasile,Olimpiadi,Olimpiadi Rio 2016,Transgender
  Gli atleti transgender potranno competere ai prossimi Giochi Olimpici. Secondo la nuova direttiva del Comitato Olimpico Internazionale (CIO), gli atleti transgender dovranno essere ammessi alle competizioni ufficiali, senza il bisogno di doversi operare. Le donne che diventano uomini potranno competere senza restrizioni, mentre gli uomini che diventano donne dovranno...