Nyepi Bali Giorno del Silenzio magia unica

Se non sei un frequentatore abituale di Bali o un residente locale, è probabile che tu non abbia mai sentito parlare di Nyepi, noto anche come il “Giorno del Silenzio” di Bali. È il momento in cui, per l’intera durata di una giornata, tutte le luci dell’isola devono essere spente, i trasporti si fermano e tutti devono rimanere a casa. Nyepi rappresenta la data più magica e unica nel calendario balinese, non riscontrabile in nessun altro luogo nel mondo tranne che in questa affascinante piccola isola. La festività causa spesso la mancanza di servizi locali, fattore che richiede lo svolgimento di viaggi organizzati a Bali.  Ma prima di considerare l’idea di fuggire dall’isola, lasciaci spiegare perché consideriamo che puoi trarre il meglio della vacanza proprio durante questa celebrazione spirituale.

Cos’è il Nyepi Day?

Per i balinesi, Nyepi è una celebrazione induista che segna l’inizio di un nuovo anno, un giorno dedicato a purificare l’isola dalle azioni negative e dai presagi nefasti dell’anno precedente, stabilendo così un anno a venire puro e positivo. Per l’intera giornata, l’isola si ferma completamente, e le strade sono off limits per tutti. Persino l’aeroporto chiude per un intero giorno, con gli aerei dirottati in modo da non disturbare il silenzio sottostante. Ogni persona deve rimanere all’interno delle proprie abitazioni, ville o hotel senza alcun disturbo: ciò implica nessun viaggio, nessun trasporto, nessun lavoro e nessun suono. In breve, è un momento di pura beatitudine.

Quando cade il Nyepi Day?

Nyepi cade solitamente nel mese di marzo, iniziando alle 6 del mattino e concludendosi 24 ore dopo, alle 6 del mattino.

La data di Nyepi varia ogni anno secondo il calendario balinese, quindi è consigliabile controllare in anticipo se stai già pianificando la tua fuga a Bali per l’anno successivo.

Cosa accade durante Nyepi?

Nel giorno del Nyepi, i balinesi si dedicano a meditare, pregare e trascorrere momenti di silenzio in casa con le proprie famiglie. Per tutti gli altri credenti non induisti, quello che resta da fare è molto intuitivo: niente, solo relax e pace a casa.

Tuttavia, prima del giorno del silenzio di Bali, le preparazioni e le celebrazioni iniziano molti giorni prima di Nyepi. Le strade prendono vita con i dolci suoni degli strumenti tradizionali e le colorate offerte. Tutto ciò si prepara per il Melasti, un rituale di purificazione che si svolge tre o quattro giorni prima di Nyepi. È il rituale di purificazione più grande dell’isola, durante il quale migliaia di balinesi, tutti vestiti di bianco, formano una spettacolare processione verso l’oceano, trasportando oggetti sacri dai templi al mare per purificarli.

Molti giorni prima di Nyepi, noterai anche gli abitanti del villaggio impegnati nella preparazione di enormi mostri di carta, che la sera prima di Nyepi vengono portati in parata per le strade con musica ad alto volume, fuochi d’artificio e persone che si affollano lungo le strade per contribuire allo spirito comunitario. È uno spettacolare contrasto con la giornata silenziosa di serenità che seguirà.

Il grande caos che si crea durante le parate di Ogoh-Ogoh alla vigilia di Nyepi, è dovuto alle credenze balinesi secondo cui gli spiriti maligni perlustrerebbero la terra in cerca di colonie da tormentare. Quindi, gli Ogoh-Ogoh sono progettati per attirare l’attenzione di questi spiriti maligni e attirarli sull’isola. Quando gli spiriti maligni arrivano, trovano un’isola apparentemente deserta, senza segni di vita umana. Così, questi spiriti maligni se ne vanno, lasciando l’isola purificata e libera dal male per un altro anno.

Deve celebrare Nyepi anche chi non è balinese?

Sì, tutti devono attenersi alle regole di Nyepi, ossia restare al chiuso senza alcun rumore o luce visibile. Non preoccuparti, è permesso muoverti liberamente all’interno della tua sistemazione come al solito, a condizione che suoni e luci siano ridotti al minimo assoluto. Se soggiorni in un hotel, spesso ci sono molte attività disponibili per intrattenerti: di solito le luci sono accese ma attenuate di notte, e dovrai solo tenere le tende chiuse.

Cosa dovresti fare durante durante il Nyepi Day?

Con nulla in programma tranne il relax e il riposo, non c’è momento migliore per ricaricarti e rigenerarti nel comfort di un hotel di lusso, villa o resort. E credici quando ti diciamo che vorrai guardare le stelle di notte, perché senza inquinamento luminoso, il cielo si trasforma in un tappeto di scintille!

Andrea PaolaLifeStyleBali,festività balinese,Giorno del Silenzio,Nyepi,tradizioni induiste
Se non sei un frequentatore abituale di Bali o un residente locale, è probabile che tu non abbia mai sentito parlare di Nyepi, noto anche come il 'Giorno del Silenzio' di Bali. È il momento in cui, per l'intera durata di una giornata, tutte le luci dell'isola devono essere...