La bimba, ancora viva, era in condizioni stabili.

Un vero miracolo in America. Un neonato è rimasto sepolto vivo sottoterra lungo una pista ciclabile a Compton, in California. A salvarlo sono stati alcuni agenti di polizia. La madre non è stata trovata. Il neonato, una bambina, nata 24-36 ore prima della sua scoperta dalla polizia venerdì pomeriggio. Ora è in condizioni stabili. ” Tutto fa pensare che la bambina è nata in una clinica o un ospedale” dice Marvin Jaramilla portavoce dello sceriffo.

Due ufficiali di polizia, hanno cercato l’infante, dopo essere stati avvertiti da alcuni ciclisti che percorrevano una pista ciclabile quando, all’improvviso, hanno udito degli strani rumori provenire dal terreno come un pianto di un bambino.”Durante gli scavi nella zona, la polizia ha udito il grido soffocato di un bambino e alla fine hanno individuato la neonata che era appena nata, sepolta sotto blocchi di asfalto e macerie in una cavità lungo la pista”. La bambina era avvolta in una coperta ma in ipotermia.

La bimba, ancora viva, era in condizioni stabili ed è stata posta in un’incubatrice, ha inoltre dichiarato il portavoce. Ora la Polizia ha lanciato un appello tramite la pagina facebook per identificare la bambina. “Alcuni genitori di neonati possono trovarsi in situazioni estremamente difficili. Purtroppo accade che i bambini vengono maltrattati o abbandonati dai genitori che non si sentono pronti o in grado di crescere un bambino”, ha concluso il portavoce. La cronaca, osserva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ci offre di continuo queste terribili storie. Quello che ci colpisce di più è che spesso quegli autori sono proprio i loro genitori, ovvero le persone che si dovrebbero prendere cura di loro. L’infanticidio è un delitto che ci provoca forti emozioni per la sua crudeltà e per la sua apparente mancanza di senso.

Valentina ContiEsteriMiracolo,Neonato,USA
Un vero miracolo in America. Un neonato è rimasto sepolto vivo sottoterra lungo una pista ciclabile a Compton, in California. A salvarlo sono stati alcuni agenti di polizia. La madre non è stata trovata. Il neonato, una bambina, nata 24-36 ore prima della sua scoperta dalla polizia venerdì pomeriggio....