Napoli-Juventus: fischi pernacchie a Higuain, ma è tutto esaurito al San Paolo

I media nazionali non si sono risparmiati nell’anticipare la doppia sfida al San Paolo tra Napoli e Juventus (di campionato e di Coppa Italia in pochi giorni) etichettandola come la rivincita dei tifosi napoletani sul “tradimento” di Gonzalo Higuain, passato al “nemico” bianconero durante la sessione del calciomercato dell’estate scorsa. Persino il sindaco De Magistris all’Ansa ha dichiarato “sarà difficile individuare qualcuno che allo stadio non fischi Higuain”.

Il sindaco di Napoli ha anche detto che non andrà a prendere Higuain al suo arrivo a Napoli e che non gli darà le chiavi della città. Probabilmente nemmeno le vuole Higuain questa riconoscenza, visto che a darla sono solamente coloro che sono capaci di riconoscere il grande talento di una persona, sempre seria nel suo lavoro. Che poi Higuain ha già ricevuto il suo premio: passare ad una squadra migliore e vincente, la Juventus appunto.

De Magistris: “Higuain? Fischi e pernacchie pronte”

De Magistris probabilmente continua a portare un rancore verso Higuain passato questa estate alla Juventus (operazione che ha fatto guadagnare al Napoli di Aurelio De Laurentiis un sacco di soldi), che è solamente la proiezioni del sentimento più intimo del tifoso napoletano: non aver vinto più nulla di importante dopo la partenza di Maradona nel 1991 (con lui il Napoli ha conquistato gli unici due scudetti della sua storia, una Coppa Italia, una Coppa UEFA e una Supercoppa Italiana) e quindi mi scaglio contro la più forte, e cioè la Juventus.

E poi ancora con questa storia dei Savoia che hanno rovinato il Sud rubando tutto quello che c’era da rubare a Napoli (fonte). Ma se proprio lo vogliono, i napoletani, perchè non fare un referendum per staccarsi dall’Italia e tornare indipendenti. Ah no, perchè poi, in caso di vittoria, in quale campionato di calcio giocherebbe il Napoli?

Il giornalista e conduttore televisivo italiano Enrico Varriale ha detto a pagina 43 del suo libro “Napoli 8½ – Il film degli 85 anni d’amore tra la città e la sua squadra” (Bologna, Minerva Edizioni, 2011):

“Il Napoli non è una squadra di calcio, ma lo stato d’animo di una città”.

Napoli-Juventus, diretta streaming del doppio tutto esaurito al San Paolo

A parte gli scherzi, alla fine, può piacere o no, la Juventus continua a riempire ogni stadio nel quale va a giocare facendo fare alla squadra locale il sold out: tutto esaurito per Napoli-Juventus di Serie A di domenica sera e tutto esaurito pure per mercoledì 5 aprile, sempre con la diretta streaming che inizia alle 20:45 (però questa volta sulla Rai), di Napoli-Juventus di Coppia Italia (ritorno della semifinale).

Il Sindaco De Magistris ricorda a tutti che “quest’anno ricorrono i 50 anni dalla morte di Totò e la pernacchia ha caratterizzato diversi dei suoi film. Quindi oltre al fischio, la pernacchia ci sta tutta”, contro la Juventus domenica sera alle 20:45 in diretta streaming su Sky e Mediaset.

Il sindaco ha confermato la sua presenza allo stadio e vedremo se un fischio e una pernacchia scapperanno pure a lui. Se questa iniziativa vi rende felici potete cercare su Facebook il gruppo “O’ pernacchio a Higuain“, o altri ancora come “Dedica un coro a Higuain” e “Andare a lanciare l’impossibile addosso a Higuain“.

Napoli-Juventus, vignetta divertende su Gonzalo Higuain

Antonio VivesCalcioTopCoppa Italia,Higuain,Juventus,Napoli,Napoli Juventus,Serie A
I media nazionali non si sono risparmiati nell'anticipare la doppia sfida al San Paolo tra Napoli e Juventus (di campionato e di Coppa Italia in pochi giorni) etichettandola come la rivincita dei tifosi napoletani sul 'tradimento' di Gonzalo Higuain, passato al 'nemico' bianconero durante la sessione del calciomercato dell'estate...