Il corridore belga Antoine Demoitié è morto, aveva 25 anni

Il corridore belga Antoine Demoitié non ce l’ha fatta ed è morto in ospedale. 25enne corridore belga della Wanty-Groupe Gobert era stato investito da una moto nel corso della gara di ciclismo Gand-Wevelge, vinta ieri dallo slovacco Peter Sagan. La situazione del giovane ciclista era apparsa subito “estremamente grave”.

Il corridore si trovava “in terapia intensiva” all’ospedale di Lille, in Francia. L’incidente è avvenuto a Sainte-Marie-Cappel, nel breve passaggio della corsa belga in territorio francese. L’atleta nel 2014 aveva vinto il Tour du Finistère, settima prova della Coppa di Francia.

Antonio VivesSportTopAntoine Demoitié,Ciclismo,Incidente
Il corridore belga Antoine Demoitié non ce l'ha fatta ed è morto in ospedale. 25enne corridore belga della Wanty-Groupe Gobert era stato investito da una moto nel corso della gara di ciclismo Gand-Wevelge, vinta ieri dallo slovacco Peter Sagan. La situazione del giovane ciclista era apparsa subito 'estremamente grave'....