La Madonna della Misericordia di Piero della Francesca a Milano

La Madonna della Misericordia di Piero della Francesca è l’opera scelta dal Comune di Milano per il tradizionale regalo natalizio che offre ogni anno a cittadini e turisti nel periodo delle festività. Per questo 2016, uno dei massimi capolavori del Rinascimento (foto) sarà esposto in sala Alessi di Palazzo Marino. Costituisce il nucleo centrale del polittico custodito al Museo Civico di San Sepolcro, città natale del Maestro toscano, e sarà posto al centro anche di un ideale percorso che raggiungerà la Pinacoteca di Brera, dove si può ammirare la Sacra Conversazione.

Accasfilm ha creato un apposito episodio della serie #1MinuteArt, un quadro in 1 minuto, per raccontare alcune delle curiosità legate a questo quadro. Guarda il video.

La vicinanza delle due opere permetterà di comprendere meglio la portata rivoluzionaria di una ricerca orientata ad esplorare espressivamente lo spazio con geometrie e prospettive. E i fili della storia continueranno a riallacciarsi nella cuore città per offrire testimonianze del legame di Piero della Francesca con Milano, coinvolgendo nell’itineriario anche il Museo Poldi Pezzoli di via Manzoni dove è conservata una delle quattro tavole del Polittico Agostiniano.

Da evidenziare il valore assoluto dell’opera che è uno dei capisaldi del Rinascimento italiano oltre ad essere la prima opera documentata di Piero della Francesca. Si tratta in effetti dello scomparto centrale del polittico della Misericordia, realizzato da Piero per la Confraternita della Misericordia di Sansepolcro tra il 1445 e il 1472. Una recente e impegnativa campagna di restauro ha riportato il polittico, oggi ricostruito nel Museo Civico di Sansepolcro nel suo assetto originario, prima che venisse smembrato nel XVII secolo.

La pala della Madonna della Misericordia, che recentemente si è sottoposta ad un delicato intervento di restauro per recuperare l’originario splendore, brillerà infine sulla chiusura dell’anno giubilare dedicato proprio alla Misericordia che nel dipinto trova forma in quel mantello offerto dalla Vergine a protezione dei fedeli.

Per la promozione del patrimonio artistico e culturale milanese, come spiega Arte.it, il Comune potrà contare sul sostegno della città di San Sepolcro, luogo natale del maestro. Una collaborazione che proseguirà con l’esposizione a San Sepolcro del Ragazzo morso da un ramarro di Caravaggio a partire dal 7 febbraio.

Curata da Andrea Di Lorenzo, la mostra di Piero a Palazzo Marino è promossa dal Comune di Milano, con il coordinamento di Palazzo Reale, in collaborazione con la Città di Sansepolcro, grazie al supporto di Intesa Sanpaolo e della propria sede museale milanese le Gallerie d’Italia e con il sostegno di Rinascente e l’organizzazione di Civita; sarà corredata da un catalogo scientifico a carattere divulgativo e da un allestimento che valorizzerà il significato profondo ed emblematico della Madonna della Misericordia.

Durata dell’esposizione. Dal 6 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017, intanto, nessuno perda l’occasione di stupirsi davanti a questo preziosissimo regalo offerto dal Comune. A Milano c’è anche la Mostra su Bellotto e Canaletto.

Andrea PaolaLifeStyleTopArte,Madonna della Misericordia,Mostra Milano,Natale,Piero della Francesca,Rinascimento
La Madonna della Misericordia di Piero della Francesca è l'opera scelta dal Comune di Milano per il tradizionale regalo natalizio che offre ogni anno a cittadini e turisti nel periodo delle festività. Per questo 2016, uno dei massimi capolavori del Rinascimento (foto) sarà esposto in sala Alessi di Palazzo...