Morte a Venezia: nessuno si lancia in acqua per salvare un africano del Gambia

In internet è apparso un video di un africano di origine del Gambia di nome Pateh Sabally mentre sta affogando nel Canal Grande a Venezia. Varie persone lo stavano osservando e da un vaporetto sono stati lanciati tre salvagente, ma l’africano, che era residente in Italia da due anni, non è riuscito ad afferrarne nemmeno uno. Qualcuno pensa che sia stato un suicidio, tanto sta che Pateh Sabally, di 22 anni, è morto affogato (foto).

La polemica è scoppiata perchè nel video diffuso online, si ascolta come qualcuno dei presenti gridavano commenti da qualcuno considerati razzisti o comunque aggressivi: “È stupido, vuole morire“, “Torna a casa“, “Lasciatelo lí che vuole muorire“. Senza dubbio, nel vedere le immagini, si sarebbe certamente potuto fare di più per salvarlo.

Federica SantoniBreaking NewsTopAfricano,Gambia,Razzismo,Venezia,Video
In internet è apparso un video di un africano di origine del Gambia di nome Pateh Sabally mentre sta affogando nel Canal Grande a Venezia. Varie persone lo stavano osservando e da un vaporetto sono stati lanciati tre salvagente, ma l'africano, che era residente in Italia da due anni,...