La risposta di un messicano al Muro di Trump

Donald Trump ha scandalizzato il mondo con il voler costruire il muro che divida gli Stati Uniti dal Messico. Lo ha fatto con la scusa che di voler bloccare l’immigrazione perchè dal Messico arrivano solo cose brutte, come la droga. Esiste già un muro lungo 1050 Km tra Messico e USA la cui costruzione è iniziata 30 anni fa (foto), e ricordiamo che Messico ha costruito un muro alla frontiera con il Guatemala (foto). Adesso è arrivata la risposta di un messicano che sta circolando in queste ore nei social network e che è diventata virale anche in altri forum online. Prima la traduzione e poi l’originale in lingua spagnola latina.

Traduzione messaggio a Trump

“Mr Trump adesso sono d’accordo con voi, per piacere costruisca un muro bellissimo, altro e impenetrabile, che non permetta a nessun messicano, guatemalteco o honduregni, di passare illegalmente. Che non passi nessuno dei nostri semi, dei nostri costumi, che neanche i nostri sguardi possano attraversarlo. Assicuratevi di rafforzarlo bene e su entrambi i lati, in modo che non passino più armi da lì a qui, in modo che non venga nessuna società americana a contaminarsi con i messicani. In modo che non passi nessun cibo che tanto ha contaminato i nostri fratelli, che i nostri giovani perdano la voglia di essere come voi e possano reincontrarsi a loro stessi, con la loro Patria e la loro gente. In modo che i nostri campi produscano quello che devono produrre per nutrire il nostro popolo, piuttosto che marcire nei negozi dei Supermercati Wal-Mart. Costruite un muro profondo, così da impedire che arrivi anche il nostro petrolio, cosa che ci obbligherebbe ad essere più produttivi in tema energetico. Avremmo l’impulso che tanto abbiamo bisogno per essere autosufficiente e ovviamente non avremmo più bisogno di voi per produrre la nostra benzina. Mettete torri e droni (che ha inventato un messicano), in modo che nessuna arma punti verso l’altro lato del fiume alla disperata ricerca di una vita migliore e alla fine trovare la morte, in modo che coloro che salgono da soli o con le loro famiglie alla bestia lasciando tutti i loro averi alla ricerca del sogno americano e inizino a creare una nuova realtà latina, laboriosa, onesta. Per favore ponga quanto prima la prima pietra della grande tomba nordamericana, però pagatevelo voi”.

Originale messaggio a Trump apparso su Facebook

“Mr Trump ahora sí concuerdo con usted, por favor construya un muro hermoso, alto e impenetrable, que no vuelva a pasar ilegalmente ningún mexicano, guatemalteco u hondureño, que no pase ninguna de nuestras semillas, de nuestras costumbres, que ni siquiera nuestras miradas puedan atravesarlo, asegúrese de reforzarlo bien y por ambos lados, para que no pasen más armas de allá para acá, que no venga ninguna empresa americana a contaminarse con los mexicanos, que no pase nada de su comida que tanto a enfermado a nuestros hermanos, que nuestros jóvenes pierdan el deseo de ser como ustedes y se reencuentren a sí mismos, con su patria y su gente, que nuestro campo produzca lo que tiene que producir y alimente a los nuestros en lugar de pudrirse en las bodegas de los Wal-Mart construya hondo, para que tampoco pueda llegar nuestro petróleo, eso nos obligaría a ser más productivos en cuestión energética, tendríamos el impulso que tanto necesitamos para ser autosuficientes y obvio ya no los necesitaríamos para producir nuestra gasolina, ponga torres, drones (que inventó un mexicano) para que ningún arma apunte desde el otro lado del río a los desesperados por encontrar una mejor vida y terminen encontrando la muerte, para que los que se suben solos o con sus familias a la bestia dejando todas sus posesiones en busca del sueño americano despierten y empiecen a crear una nueva realidad latina incluyente, trabajadora, honesta, por favor coloque cuanto antes la primera piedra de la gran tumba norteamericana, pero paguela usted” ~ fonte facebook.

Valentina ContiEsteriTopDonald Trump,Lettera,Messico,Muro alla frontiera,Muro Messico USA,Muro Trump,Stati Uniti
Donald Trump ha scandalizzato il mondo con il voler costruire il muro che divida gli Stati Uniti dal Messico. Lo ha fatto con la scusa che di voler bloccare l'immigrazione perchè dal Messico arrivano solo cose brutte, come la droga. Esiste già un muro lungo 1050 Km tra Messico...