Merkel vuole le riforme in cambio di aiuti ai Paesi indebitati

La cancelliera tedesca Angela Merkel (odiata in Europa ma sempre piu’ popolare in Germania) ha lanciato un messaggio all’Europa e agli Usa che stanno osservando con molta attenzione gli sviluppi della questione Grecia. Durante un convegno del suo partito, ha dichiarato che gli aiuti ai Paesi indebitati saranno erogati solo se questi attueranno le riforme necessarie.

E’ quanto riferisce l’agenzia di informazioni Usa, Bloomberg, secondo cui la Merkel, in particolare, avrebbe spiegato che “se alcuni Paesi sono in difficolta’, daremo la solidarieta’ che non e’ a senso unico, piuttosto, con gli sforzi degli stessi Paesi, e’ una faccia della stessa medaglia e sara’ sempre così”.

Nelle ore precedenti era arrivato il monito degli Usa alla Grecia. In una telefonata con il ministro greco delle Finanze Yanis Varoufakis, il segretario al Tesoro Jack Lew ha avvertito: senza un accordo ci saranno “difficoltà immediate” ad Atene, spiega una nota del Tesoro Usa.

Federica SantoniEsteriGermania,Grecia,Merkel
La cancelliera tedesca Angela Merkel (odiata in Europa ma sempre piu' popolare in Germania) ha lanciato un messaggio all'Europa e agli Usa che stanno osservando con molta attenzione gli sviluppi della questione Grecia. Durante un convegno del suo partito, ha dichiarato che gli aiuti ai Paesi indebitati saranno erogati...