Lucy Maud Montgomery di "Anna dai capelli rossi" oggi compie 141 anni

Con doodles animati che cambiano al ricaricare la prima pagina, Google celebre Lucy Maud Montgomery nel suo 141° anniversario della nascita, avvenuta il 30 novembre del 1874. La scrittrice canadese e’ diventata famosa in tutto il mondo per aver scritto la saga di “Anna dai capelli rossi” (Ana de las Tejas Verdes, in spagnolo, Anne of Green Gables, in inglese) iniziata nel 1908, quella di “Emily della Luna Nuova”, “Anne of Green Gables: The Sequel”, “La figlia di nessuno” e “Fata di bambole”.

Nella foto Lucy Maud Montgomery.

Nata a Crediton, conosciuta oggi con il nome di New London, nell’Isola del Principe Eduardo, in Canada, presso la costa meridionale del golfo di San Lorenzo, Lucy Maud Montgomery (nella foto in alto) ha deciso di ambientare molti dei suoi libri per l’infanzia a questi luoghi a lei tanto cari.

La casa dove ha vissuto Lucy Maud Montgomery.

Tre anni dopo la prima pubblicazione del romanzo che al principio aveva scritto per lettori di tutte le età, Lucy si è sposata con un ministro presbiteriano chiamato Ewan Mcdonald (1870 – 1943), trasferendosi a vivere a Ontario, dove lui divenne ministro della Chiesa Presbiteriana di San Paolo in Leaskdale, attualmente conosciuta come Uxbridge Township. La coppia ebbe tre figli: Chester Cameron Macdonald (1912-1964), (Ewan) Stuart Macdonald (1915-1982) e Hugh Alexander, il quale morì durante la nascita nel 1914.

L’ispirazione per il personaggio del libro, Anne Shirley, le fu dato da una fotografia di Evelyn Nesbit. L’ispirazione per il romanzo è dovuta ad semplice biglietto che aveva scritto anni prima, in cui descriveva la storia di una coppia a cui era stata erroneamente affidata una ragazzina orfana, anziché un maschio, ma che aveva deciso di tenerla ugualmente.

La trama del libro. “Anna Shirley nasce il 23 marzo sul finire del XIX secolo a Bolinghroke nella Nuova Scozia da Walter e Bertha Shirley, due insegnanti di liceo. Purtroppo dopo tre mesi entrambi i genitori muoiono di una malattia infettiva, ed Anna, non avendo altri parenti, viene affidata alla signora Thomas, una vicina povera e con il marito alcolizzato. La bambina vive con la famiglia Thomas fino all’età di 8 anni, accudendo i figli della signora, fino a che il marito, addormentatosi ubriaco sui binari, muore investito da un treno. A questo punto per Anna non c’è più posto nella famiglia e viene quindi affidata alla signora Hammond, che vive con il marito e i suoi 8 figli (tra cui tre coppie di gemelli) in una misera baracca in riva al fiume. La bambina, esperta di bimbi piccoli, accudisce anche i figli della signora Hammond, fino a che, con la morte del marito avvenuta due anni dopo, viene affidata all’orfanotrofio di Hopetown, dove rimane per cinque mesi…”.

Anna Shirley nel cartone animato "Anna dai capelli rossi".

Anna Shirley in “Anna dai capelli rossi” è stata la protagonista anche di film e cartoni animati, un anime prodotto dalla Nippon Animation in 50 episodi nel 1979 e trasmesso dalla Fuji TV a partire da gennaio 1979.

“Ovunque andrò, sarò sempre la piccola Anna di Marilla, di Matthew e del “Tetto Verde”.

Ecco la videosigla in italiano d’apertura in versione storica (Rai), con titoli su pellicola. La versione usata per i dvd e la trasmissione televisiva su Italia 1 presenta lo stesso montaggio video, ma restaurato e con titoli computerizzati. Il brano del 1980 è cantato dai “Ragazzi dai Capellii Rossi”.

Mentre qui sotto possiamo vedere i doodles creati da Google oggi lunedì 30 novembre 2015.

Lucy Maud Montgomery Doodle Google.

Lucy Maud Montgomery Doodle Google.

Lucy Maud Montgomery Doodle Google.

Andrea PaolaLifeStyleTopAnna dai capelli rossi,Anna Shirley,Doodle,Google,Lucy Maud Montgomery
Con doodles animati che cambiano al ricaricare la prima pagina, Google celebre Lucy Maud Montgomery nel suo 141° anniversario della nascita, avvenuta il 30 novembre del 1874. La scrittrice canadese e' diventata famosa in tutto il mondo per aver scritto la saga di 'Anna dai capelli rossi' (Ana de...