Lord Howe Island e la piaga dei topi che hanno colonizzato un paradiso

Siamo nel 1918 a Lord Howe Island (nella foto di copertina), una piccola isola dell’Oceano Pacifico situata a 600 chilometri a est dell’Australia. Un naufragio ha portato all’isola un nuovo abitante: i topi. In poco tempo hanno invaso la zona, alimentandosi di insetti e plante, distruggendo specie uniche. Dopo quasi un secolo di piaga, questo paradiso naturale della Terra è in pericolo. L’intervento umano sembra essere l’unica soluzione possibile.

C’è bisogno di invadere nuovamente questo Eden, patrimonio dell’umanità. Questa volta però, l’invasione dovrà essere portata a termine con 42 tonnellate di cereale avvelenato per sterminare la piaga dei topi. Gli abitanti dell’isola rimangono pero’ divisi: riuscirà a mettere la parola fine al problema o sarà l’inizio di un altro?

Federica SantoniEsteriTopAustralia,Lord Howe Island,Paradiso,Piaga dei Topi,Topi
Siamo nel 1918 a Lord Howe Island (nella foto di copertina), una piccola isola dell'Oceano Pacifico situata a 600 chilometri a est dell'Australia. Un naufragio ha portato all'isola un nuovo abitante: i topi. In poco tempo hanno invaso la zona, alimentandosi di insetti e plante, distruggendo specie uniche. Dopo...