Licenziamento collettivo a Pasqua per 3 mila dipendenti AlmavivA

Brutta sorpresa a Pasqua. Licenziamento collettivo per quasi 3000 persone di AlmavivA, leader italiano nell’Information Technology. Ieri mattina è stata infatti formalizzata la procedura di licenziamento collettivo per 2988 lavoratori dei call center: 1670 a Palermo, 918 a Roma e 400 a Napoli, hanno reso noto i sindacati.

Il piano di riorganizzazione di Alamavivaè diretto al necessario obiettivo di garantire condizioni di equilibrio industriale e di avviare, nel medio periodo, un percorso di rilancio del posizionamento di mercato nel settore“, scrive il gruppo leader nel settore dei call center.

Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, associazione che da sempre è vicina a tutti i lavoratori, esprime la propria solidarietà e vicinanza ai dipendenti che in questi giorni saranno ingiustamente licenziati.

Federica SantoniCronacaTopAlmavivA,Call Center,Lavoro,Licenziamenti,Pasqua
Brutta sorpresa a Pasqua. Licenziamento collettivo per quasi 3000 persone di AlmavivA, leader italiano nell'Information Technology. Ieri mattina è stata infatti formalizzata la procedura di licenziamento collettivo per 2988 lavoratori dei call center: 1670 a Palermo, 918 a Roma e 400 a Napoli, hanno reso noto i sindacati. Il piano...