Limitata la pubblicità dei giochi in televisione e radio.

La legge di stabilità fa il pugno duro per quanto concerne alla pubblicità dei giochi in televisione. Ed è così che dal prossimo anno per vedere in tv il capitano della Roma Francesco Totti che dà i numeri bisognerà fare le ore piccole. Infatti tutte le pubblicità che riguardano lotterie, giochi on line, gratta e vinci, potranno essere trasmesse solamente nella seguente fascia oraria: dalle ore 22:00 alle ore 7:00 del mattino.

Si tratta di quanto è previsto in un emendamento del governo alla legge di stabilità, presentato in commissione Bilancio alla Camera e interessa anche le emittenti radiofoniche.

Federica SantoniItaliaGiochi,Giochi online,Legge di Stabilità,Lotteria,Televisione
La legge di stabilità fa il pugno duro per quanto concerne alla pubblicità dei giochi in televisione. Ed è così che dal prossimo anno per vedere in tv il capitano della Roma Francesco Totti che dà i numeri bisognerà fare le ore piccole. Infatti tutte le pubblicità che riguardano...