In arrivo sul prestito ipotecario vitalizio.

Questa nuova tipologia di prestito si aggiunge alle innumerevoli opportunità finanziarie predisposte dal mercato creditizio per accogliere le svariate esigenze di coloro che hanno compiuto 60 anni e che usufruiscono di un conto bancario.

La maggior parte dei sessantenni italiani ha una casa di proprietà, nonostante tutto suddette categorie hanno serie difficoltà ad ottenere la liquidità necessaria per far fronte ad acquisti improvvisi, spese mediche o per aiutare i figli o familiari che attraversano un periodo di in difficoltà.

La legge su prestito ipotecario vitalizio era stata predisposta già nel 2005 ma solo di recente il Parlamento ha scelto di riformulare i termini fornendo agli over 60 un’alternativa alla nuda proprietà. Questo prestito da la possibilità a chi ha superato i 60 anni, di convertire parte del valore dell’immobile di proprietà in liquidità. Uno dei principali vantaggi di tale formula è la possibilità di restare nella propria casa senza la necessità di ripagare il capitale e gli interessi sul denaro fornito dalla banca.

A tutelare gli eredi viene data l’opportunità ai figli di decidere se estinguere il debito, nel caso in cui non fosse stato ripagato per intero, o vendere l’immobile ipotecato a garanzia. In questo caso potranno restituire quanto dovuto all’istituto di credito, oppure si può avere la facoltà di rimborsare. Ovvero, scegliere se corrispondere gradualmente gli interessi maturati e le spese, o restituirli in un’unica soluzione alla scadenza del finanziamento.

Questa nuova legge consentirà ai cittadini di avere un quadro normativo più completo ed alle banche di poter investire senza esporsi a rischiose sofferenze. Una grande opportunità per i sessantenni e per le loro famiglie. Secondo gli ultimi dati, su un totale di 81374 domande di prestito, ben 12669 sarebbero state avanzate dagli over 60. Tra le motivazioni più diffuse troviamo, con il 31,17% la richiesta di liquidità. La maggior parte delle volte tale necessità è connessa al desiderio di aiutare i figli in difficoltà.

Secondo gli studiosi di SuperMoney la legge sul prestito ipotecario vitalizio aiuterà, in particolare, gli over 60 in difficoltà che potranno così avere un adeguato tenore di vita senza rinunciare alla proprietà dell’immobile. SuperMoney ha analizzato l’andamento della domanda di credito da parte degli ultrasessantenni al fine di comprendere quali saranno gli effetti e gli eventuali vantaggi connessi al prestito ipotecario vitalizio. Una grande opportunità per gli over 60 e per le loro famiglie. Un volano finanziario utile ai singoli e al Paese in generale.

Fonte news: www.prestitisbp.com/pensionati/

Andrea TosiEconomiaAnziani,Pensionati,Prestito ipotecario vitalizio
Questa nuova tipologia di prestito si aggiunge alle innumerevoli opportunità finanziarie predisposte dal mercato creditizio per accogliere le svariate esigenze di coloro che hanno compiuto 60 anni e che usufruiscono di un conto bancario. La maggior parte dei sessantenni italiani ha una casa di proprietà, nonostante tutto suddette categorie hanno...