FOTO Laura Antonelli (Cinema Italiano)

Il fascino della famosa attrice Laura Antonelli rimmarra’ per sempre nell’immaginario collettivo di molti di noi, soprattutto della generazione degli anni settanta. Alle 8:30 di questa mattina, infatti, la 74enne e’ stata trovata, dalla domestica, senza vita nel pavimento della sua casa di Ladispoli in provincia di Roma. Apparentemente deceduta per un infarto.

Una delle frasi celebri di Laura Antonelli:

“Forse non ero tagliata per fare l’attrice. Non ero preparata ad affrontare quella carriera, il successo, la popolarità, quell’ambiente, con le illusioni e le delusioni. Sono sempre stata una persona semplice, timida”,

Diventata famosa recitando prima in pellicole erotiche e poi in film d’autore. Il successo e la popolarita’ erano arrivati nel 1973 con il ruolo della cameriera di “Malizia” (Nastro d’Argento come migliore attrice protagonista e Globo d’oro come miglior attrice rivelazione) nel film di Salvatore Samperi, film per il quale ce la ricorderemo sempre per via della vestaglietta, succinta e ammiccante. Nella sua carriera ha lavorato, tra gli altri, con Giuseppe Patroni Griffi, Luchino Visconti, Salvatore Samperi, Dino Risi e Luigi Comencini.

FOTO Laura Antonelli (Cinema Italiano)

Questi sono le sue ultime apparizioni al cinema e tv: La gabbia, regia di Giuseppe Patroni Griffi (1985), La venexiana, regia di Mauro Bolognini (1986), Grandi magazzini, regia di Castellano e Pipolo (1986), Rimini Rimini, regia di Sergio Corbucci (1987), Roba da ricchi, regia di Sergio Corbucci (1987), Gli indifferenti, regia di Mauro Bolognini (1988) Miniserie TV, Disperatamente Giulia, regia di Enrico Maria Salerno (1989) Miniserie TV, L’avaro, regia di Tonino Cervi (1990).

Molti quotidiani online hanno diffuso la notizia che Laura “viveva da tempo in una condizione di silenzioso ritiro“, descrivendola come una donna che viveva “in una situazione psicologica ed economica drammatica“. Una vita segnata anche dalla vicenda giudiziaria iniziata il 27 aprile del 1991, quando nella sua villa di Cerveteri furono trovate diverse dosi di cocaina. Dopo nove anni Laura Antonelli venne completamente assolta con un risarcimento da parte dello Stato.

FOTO Laura Antonelli

Cadde in depressione, secondo quanto riporta il TgCom24, a seguito delle conseguenze di un intervento di chirurgia plastica che invece di donarle serenita’ e bellezza, se ne ritorna a casa con un volto deturpato. Rimase in completa solitudine dopo alcune relazioni sentimentali terminate con la separazione. L’attrice aveva quindi cercato conforto prima nella cocaina e poi nella fede. Negli ultimi anni viveva con la pensione sociale minima, un’indennità di accompagnamento, e relazionandosi solamente con l’ex sindaco di Ladispoli Gino Ciogli e al parroco di una delle chiese della cittadina.

La trasmissione televisiva di Bruno Vespa “Porta a Porta” questa sera ci presentera’ una ricostruzione della vita dell’attrice con interventi in trasmissione di vari personaggi famosi.

Andrea PaolaCronacaIntrattenimentoTopCinema,Laura Antonelli,Malizia
Il fascino della famosa attrice Laura Antonelli rimmarra' per sempre nell'immaginario collettivo di molti di noi, soprattutto della generazione degli anni settanta. Alle 8:30 di questa mattina, infatti, la 74enne e' stata trovata, dalla domestica, senza vita nel pavimento della sua casa di Ladispoli in provincia di Roma. Apparentemente...