Kornelia Ender, campionessa mondiale di nuoto

La storia di Kornelia Ender. “Tra le varie tragedie provocate dal comunismo ce n’è una che ha investito un Paese intero: la Germania est. Un popolo che a un certo punto comincia a vincere le Olimpiadi. Vincono e diventano i principali rivali degli Stati Uniti. Il problema è che tutto questo era stato organizzato scientificamente attraverso il doping di Stato”. Così Enrico Ruggeri racconta “una storia emblematica“, quella di Kornelia Ender (nella foto). “Una grande campionessa macchiata per sempre da un doping che ha investito un intero sistema, un intero Paese”.

Kornelia Ender è stata una delle più grandi nuotatrici del mondo, in grado di stabilire ben 32 record mondiali in soli quattro anni. Ma la sua carriera è stata macchiata dalla colpa di essere nata in un Paese, la Repubblica Democratica Tedesca (DDR), negli anni in cui il doping era un programma approvato e perpetrato dallo Stato con l’intento di propagandare lo stile di vita comunista nel mondo attraverso lo sport.

4 medaglie d’oro e 4 record del mondo, in una sola edizione dei giochi olimpici

Kornelia Ender (data di nascita 25 ottobre 1958, Plauen, Germania) fu la prima donna a vincere 4 ori in una edizione dei giochi olimpici, tutti con record del mondo. Per decenni, le autorità hanno somministrato steroidi, ormoni maschili e anfetamine a più di diecimila atleti, per ottenere migliori prestazioni in campo, incuranti degli effetti negativi che questi provocavano sui loro fisici di adolescenti.

Kornelia Ender, che oggi ha 57 anni, ha avuto la fortuna, o la saggezza, di abbandonare l’agonismo in tempo per salvarsi, ma sono in tanti coloro che si sono ammalati di cancro, o che ancora oggi vivono in pessime condizioni fisiche per colpa del doping di stato.

A pochi giorni dalle Olimpiadi di Rio che hanno vissuto un caso simile con l’esclusione di alcune squadre della Russia proprio a causa del “doping di Stato”, Enrico Ruggeri ha raccontato oggi venerdì 29 luglio, la storia di Kornelia Ender a Il Falco e il Gabbiano andata in onda alle 15:30 in diretta live streaming su radio24.it.

Andrea PaolaSportTopComunismo,Doping,Doping di Stato,Kornelia Ender,Nuoto,Olimpiadi
La storia di Kornelia Ender. 'Tra le varie tragedie provocate dal comunismo ce n’è una che ha investito un Paese intero: la Germania est. Un popolo che a un certo punto comincia a vincere le Olimpiadi. Vincono e diventano i principali rivali degli Stati Uniti. Il problema è che...