Keith Emerson morto suicida

Il mondo della musica è sotto schock. L’artista Keith Emerson è morto a causa di “una ferita auto-inflitta alla testa con un’arma da fuoco“. Purtroppo quello che vociferava nelle ore successive alla morte del musicista, si è dimostrato la realtà. Così la polizia di Santa Monica ha confermato alla Bbc il suicidio dietro la morte del 71enne Emerson, avvenuta l’11 marzo nella sua residenza californiana.

Il musicista, leggenda del rock progressive e tastierista della celebre band Emerson Lake and Palmer, era originario dello Yorkshire, in Inghilterra, ma si era stabilito da tempo negli Usa. Indiscrezioni sull’ipotesi del suicidio erano circolate fin dalle prime ore dopo l’annuncio della morte, ma non si conoscono i motivi del gesto.

Keith Emerson (nato a Tomorden, nello Yorkshire nel 1944) è stato uno dei musicisti simbolo del Progressive, uno dei primi tastieristi a usare il Moog e, soprattutto a suonarlo dal vivo. Dicevano di lui: “Jimi Hendrix sta alla chitarra come Emerson sta alle tastiere”.

Andrea PaolaIntrattenimentoTopEmerson Lake and Palmer,Keith Emerson,Musica
Il mondo della musica è sotto schock. L'artista Keith Emerson è morto a causa di 'una ferita auto-inflitta alla testa con un'arma da fuoco'. Purtroppo quello che vociferava nelle ore successive alla morte del musicista, si è dimostrato la realtà. Così la polizia di Santa Monica ha confermato alla...