Aumenta anche la produzione industriale a ottobre in Italia (Dati Istat)

In calo il tasso di disoccupazione nel terzo trimestre dell’anno che scende all’11,7%, una differenza di 0,6 punti nel confronto con il trimestre precedente (dati destagionalizzati). Buone notizie dall’Istat, la quale evidenzia come il numero degli occupati sia aumentato di 247 mila unità (+1,1%) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (dati grezzi). Dopo “il forte calo dell’occupazione giovanile in tutti gli anni della crisi”, nel 3° trimestre 2015 il numero di occupati tra 15-34 anni torna a crescere di 56 mila unità (1,1%) nel confronto annuo.

(adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})

Parallelamente all’occupazione aumenta anche la produzione industriale a ottobre, quantificata in aumenti dello 0,5% rispetto a settembre e del 2,9% rispetto a ottobre 2014. Lo scorso mese gli incrementi erano stati rispettivamente dello 0,2% e dell’1,8%. Sono in crescita congiunturale tutti i raggruppamenti principali di industrie tranne l’energia (-0,7%).

Viene evidenziato inoltre la continua e forte crescita della produzione di autoveicoli iniziata alla fine dello scorso anno. L’Istat rileva a ottobre 2015 un aumento del 56,8% rispetto a ottobre 2014 e, per l’insieme dei primi dieci mesi, una crescita del 46,8%, nei dati corretti per gli effetti di calendario.

Federica SantoniEconomiaDisoccupazione,Istat,Lavoro,Produzione
In calo il tasso di disoccupazione nel terzo trimestre dell'anno che scende all'11,7%, una differenza di 0,6 punti nel confronto con il trimestre precedente (dati destagionalizzati). Buone notizie dall'Istat, la quale evidenzia come il numero degli occupati sia aumentato di 247 mila unità (+1,1%) rispetto allo stesso periodo dello...