Altro incidente con l'auto Tesla con il pilota automatico

La prima morte umana a bordo di una Tesla con il pilota automatico avvenuta qualche settimana fa ha generato un grande dibattito. Qualche giorno più tardi si viene a sapere che Joshua Brown (40 anni) stava guardando la pellicola di Harry Potter. Aveva pure molti precedenti con multe stradali per condurre automobili con eccesso di velocità.

È chiaro che un paio di eventi particolari non possono ridurre i grandi passi avanti che l’impresa di Elon Musk ha ottenuto con le sue auto innovative. Tuttavia, per accendere nuovamente la discussione, un nuovo incidente ha coinvolto un’auto Tesla Model X.

Lo scorso primo luglio, una Tesla Model X (foto) che circolava con il pilota automatico su una strada della Pennsylvania (USA) si è scontrata con il guardarraíl uscendo di strada (foto). Nell’incidente sono rimasti feriti il pilota e il passeggero a lato.

Nuovo incidente con il pilota automatico su una Tesla, l’impresa di Elon Musk nega

Con le informazioni che abbiamo adesso, non abbiamo alcuna ragione per credere che il pilota automatico abbia avuto qualcosa a che fare con questo incidente“. Lo si legge nel comunicato ufficiale di Tesla Motors.

L’Amministrazione Nazionale della Sicurezza del Traffico (NHTSA) degli Stati Uniti, ha avviato un’indagine per chiarire la dinamica dell’incidente. Fortunatamente questa volta l’incidente non ha avuto esiti mortali.

Senza dubbio è stata una settimana complicata per Tesla Motors, la quale, nonostante tutto, confida nella sicurezza delle sue automobili. A conferma di ciò l’attualizzazione 8.0 che rafforza il sistema di guida automatica, prossima a uscire in tutto il mondo.

Valentina ContiEsteriTopAuto Tesla Model X,Automobili,Pilota automatico,Pilota automatico Tesla,Tesla Motors
La prima morte umana a bordo di una Tesla con il pilota automatico avvenuta qualche settimana fa ha generato un grande dibattito. Qualche giorno più tardi si viene a sapere che Joshua Brown (40 anni) stava guardando la pellicola di Harry Potter. Aveva pure molti precedenti con multe stradali...