Francia lancia i suoi missili da crociera contro l'Isis in Iraq

Il personale dell’esercito francese ha pubblicato oggi sul suo account ufficiale di Twitter che le forze militari dell’operazione Chammal hanno colpito per la prima volta ubicazioni strategiche dell’organizzazione jihadista dell’Isis in Iraq con missili da crociera tipo CUTE. Il ministero francese in un comunicato: “Lanciato dagli Emirati Arabi Uniti e dalla Giordania, l’attacco missilistico è stato condotto da una dozzina di aerei da combattimento (Rafale e Mirage 2000) dotati di missili da crociera e bombe”.

Il 20 novembre, le navi della flottiglia russa del mar Caspio, hanno lanciato 18 missili da crociera distruggendo sette obiettivi terroristici nelle province siriane di Raqa, Aleppo e Idlib. Inoltre Martedì sono stati attaccati con successo dai russi due centri di comando del gruppo terroristico islamico ubicato nella provincia di Raqa. In quella occasione furono usati otto missili sistema Kalibr (3M-54 Klub). Era la prima volta che questi missili venivano lanciati dal sommergibile russo diesel-elettrico Rostov-na-Donu, che è rimasto poi schierato nei pressi della costa siriana.

Valentina ContiEsteriFrancia,Iraq,Missili,Operazione Chammal,Sommergibile,Stato Islamico
Il personale dell'esercito francese ha pubblicato oggi sul suo account ufficiale di Twitter che le forze militari dell'operazione Chammal hanno colpito per la prima volta ubicazioni strategiche dell'organizzazione jihadista dell'Isis in Iraq con missili da crociera tipo CUTE. Il ministero francese in un comunicato: 'Lanciato dagli Emirati Arabi Uniti...