La fotografia del fiume Nilo "insanguinato"

Un’immagine recentemente pubblicata dall’Agenzia spaziale europea (ESA) mostra l’Egitto e il fiume Nilo colorato di rosso sangue, tanto sa sembrare “insanguinato”. Per i mistici l’inquietante fenomeno ricorda molto quello descritto nel libro dell’Esodo in cui si racconta l’uscita degli Ebrei dall’Egitto sotto la guida di Mosè.

L’affascinante fenomeno naturale è dovuto dovuto alla fotosintesi di un particolare tipo di alga fluviale.

La fotografia del Nilo è stata scattata il 3 marzo 2016 dal nuovo satellite Sentinel-3A ed è piena di dettagli. I ricercatori affermano che i dati raccolti dal satellite, contribuiranno a migliorare la comprensione dello stato della vegetazione mondiale e fornire una panoramica sugli incendi boschivi, lo sfruttamento del suolo e lo stato del livello dei mari. Guarda il video youtube dal titolo “Why Does Nile Appear Blood-Red In This Satellite Image“.

Andrea TosiScienzaTopEgitto,ESA,Fiume Nilo,Foto,Foto Satellite
Un'immagine recentemente pubblicata dall'Agenzia spaziale europea (ESA) mostra l'Egitto e il fiume Nilo colorato di rosso sangue, tanto sa sembrare 'insanguinato'. Per i mistici l'inquietante fenomeno ricorda molto quello descritto nel libro dell'Esodo in cui si racconta l'uscita degli Ebrei dall'Egitto sotto la guida di Mosè. L'affascinante fenomeno naturale...