Violenta scossa di Terremoto a Valparaiso Cile M7.1: no Allarme Tsunami

Cile ancora protagonista con una violenta scossa di terremoto che l’USGS ha quantificato di magnitudo M7.1. È avvenuta poco fa, alle 23:30 ora italiana del 24 aprile 2017. Dopo la forte scossa di domenica (terremoto M6.2) con epicentro a 42 km W di Valparaiso. Anche quella odierna è avvenuta in mare con epicentro a 38km W di  Valparaiso, nelle coordinate geografiche 33.056°S 72.042°W (mappa qui). Ipocentro a 10 Km di profondità. Il Pacific Tsunami Warning Center non ha emesso allarme tsunami.

(adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})

Chi ha sentito il terremoto e ha pubblicato le sue impressioni sul sito “Centro Sismologico Euro-mediterraneo” (qui il link) afferma che a Limache (41 km E) si è sentito molto forte ed è andata via la luce. Come pure a Penaflor (101 km SE) dove si faceva “fatica a rimanere in piedi”. Il sisma si è sentito anche nella capitale Santiago ubicata a oltre 108 km SE dall’epicentro, dove l’onda sismica è durata quasi tre minuti.

Quando sentiamo parlare di terremoto in Cile la nostra mente non può che non farci ricordare il terribile terremoto in Cile di magnitudo M8,3 (secondo USGS) tra la notte italiana del 16 e 17 settembre 2015 e che ha provocato numerosi morti e feriti in tutto il paese.
Il terremoto in Cile del settembre 2015 è avvenuto invece nella zona di contatto tra la placca di Nazca sul lato del Pacifico, a ovest, e quella sudamericana a est: la prima scivola sotto la seconda a una velocità di oltre 15 cm/anno, una delle velocità maggiori tra le placche del pianeta, che costituisce il motivo della elevata sismicità della zona.

Valentina ContiEsteriTopCile,Terremoto,Terremoto Cile,Valparaiso
Cile ancora protagonista con una violenta scossa di terremoto che l'USGS ha quantificato di magnitudo M7.1. È avvenuta poco fa, alle 23:30 ora italiana del 24 aprile 2017. Dopo la forte scossa di domenica (terremoto M6.2) con epicentro a 42 km W di Valparaiso. Anche quella odierna è avvenuta...